Ibrahimovic-Lukaku, duello in Milan Inter/ Serafini: Zlatan determinante! (esclusiva)

- int. Luca Serafini

Intervista esclusiva a Luca Serafini sul bollente duello tra bomber che si accenderà questo pomeriggio nel derby Milan-Inter tra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku.

Zlatan Ibrahimovic
Nel Derby di Milano sarà duello infuocato tra Ibrahimovic e Lukaku. (LaPresse)

Siamo alla vigilia del derby tra Milan e Inter, atteso match della 23^ giornata della Serie A, e sfida che certo potrebbe rivelarsi decisiva per la corsa allo scudetto. I due club infatti stanno dominando la classifica del primo campionato e a distanziarli è appena un punto: vista la posta in palio, naturale che saranno scintille. E naturale che a San Siro sia oggi grande attesa per due protagonisti annunciati e bomber di livello come Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku, che certo vorranno dare la loro impronta alla sfida. I tifosi certo non vedono l’ora di assistere a quello che si prospetta un duello infuocato tra due attaccanti di razza, che pure stanno animando anche la classifica dei Marcatori della Serie A (con il belga avanti a quota 16 gol, e lo svedese secondo a 14): e che pure hanno qualche precedente. ricordiamo bene lo scontro e le parole grosse che allora erano volate tra Ibrahimovic e Lukaku e che pure aveva portato la FIGC ad aprire l’inchiesta. Ci attende dunque una battaglia esplosiva. Per parlare di questo duello che sicuramente infiammerà il derby abbiamo sentito Luca Serafini: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Ibrahimovic – Lukaku: chi sarà decisivo nel derby? Questo sinceramente non posso saperlo, vedremo poi come andrà l’andamento della partita e cosa faranno Ibrahimovic e Lukaku.

Quanto sarà importante Ibra per il gioco del Milan nel derby? Il Milan in effetti anche quando ha giocato senza Ibrahimovic ha dimostrato di avere diverse variabili di gioco. Quindi è un Ibrahimovic importante ma con un Milan che può sempre andare bene anche senza il suo apporto decisivo.

E Lukaku? Per lui il discorso è diverso l’Inter dipende molto da Lukaku come abbiamo visto tutta questa stagione.

Teme un’altra litigata, un altro scontro fisico tra i due? No non credo proprio che si verifichi una cosa del genere…

E intanto si va verso il patteggiamento per quello che è successo in Coppa Italia… Sì dovrebbe essere così, dovrebbe essere presa questa decisione come ha confermato anche il Presidente della Federazione Calcio Gravina che tende ad escludere pesanti sanzioni.

Chi è più forte tra l’attaccante svedese quello belga? Sono due attaccanti molto forti, devo dire che Ibrahimovic per quello che ha dimostrato nella sua carriera si può considerare più forte. Ha vinto undici campionati consecutivi, è ancora determinante alla sua età, ha fatto cose eccezionali.

Lukaku è più giovane, ha solo 27 anni... Già adesso è uno dei migliori attaccanti del mondo e potrebbe diventarlo ancora di più. Rispetto a Ibrahimovic ha una carriera davanti e potrebbe fare ancora cose veramente importanti, per farlo diventare sempre più forte!

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA