Ibrahimovic resta al Milan?/ Calciomercato, Zlatan non smette: priorità ai rossoneri

- Michela Colombo

Ibrahimovic resta al Milan? Calciomercato, Zlatan non pensa al ritiro e vuole rimanere in Serie A: priorità ai rossoneri ma con Gazidis…

Ibrahimovic
Ibrahimovic lascia il Milan? (Foto LaPresse)
Pubblicità

Tema bollente per la prossima finestra del calciomercato estivo in casa rossonera è certo la permanenza di Zlatan Ibrahimovic: resterà o meno al Milan lo svedese? Il tema è dibattuto da giorni con tante voci di calciomercato che si inseguono e a volte pure si contraddicono. L’ultima però farà di certo gran piacere ai tifosi del club del Diavolo, sempre innamorati di Zlatan e stra felici che sia tornato lo scorso gennaio: secondo infatti la Gazzetta dello sport, il bomber svedese non ha in mente di chiudere qui la sua carriera e per il prossimo futuro la preferenza sarebbe per i rossoneri. Certo l’emergenza coronavirus scoppiata ha scombinato non poco i piani del giocatore come del club milanese e tutto il sistema: non è certo così, con lo stop alla stagione (che potrebbe non ripartire) che la punta di Malmoe vorrebbe mettere la parola fine alla sua splendida carriera sportiva.

Pubblicità

IBRAHIMOVIC RESTA AL MILAN? ZLATAN VUOLE RIMANERE IN SERIE A

Dunque per Zlatan ancora non è tempo di parlare di ritiro, ma pure non è chiaro se nella prossima finestra di calciomercato Ibrahimovic resterà effettivamente al Milan oppure no. Stando alle indiscrezioni di calciomercato che ci arrivano questa mattina dalla rosea pare che la priorità per lo svedese sia quella di rimanere in Italia e nella Serie A e certo il club rossonero sarebbe la prima scelta. Pure però questo è un discorso da costruire tutto da zero con Gazidis (con cui i rapporti non sono sereni) oltre che con Rangnick, in arrivo: e non sarà facile visto che lo svedese vanta ottimi rapporti con Boban (licenziato), Maldini (prossimo all’addio) e Pioli (stesso discorso). Visto il contesto non è dunque impossibile che il bomber valuti altre proposte nelle prossime settimane: non stona infatti l’idea di un suo ritorno all’Inter (con il club in cerca di un vice di Lukaku), come pure il suo approdo al Napoli, dove De Laurentiis è stato sempre un grande estimatore del suo talento (e certo a Gattuso non dispiacerebbe riabbracciarlo). Staremo a vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità