Icardi via dall’Inter?/ De Notaris: “Juventus e Napoli poco interessate” (esclusiva)

Icardi via dall’Inter? In esclusiva l’operatore di calciomercato Ernesto De Notaris ha parlato del futuro che attende l’attaccante argentino, che difficilmente resterà in nerazzurro.

Icardi Zoet gol Inter Psv lapresse 2019
Icardi lascia l'Inter? (Foto LaPresse)

Mauro Icardi via dall’Inter? Uno dei tormentoni del calciomercato estivo è questo, legato all’eventualità che il bomber argentino lasci la squadra nerazzurra. Già in rotta con l’Inter lo scorso anno – finito fuori rosa prima, reintegrato senza fascia di capitano poi, con numeri in crollo nel finale – oggi Icardi è sostanzialmente fuori dal progetto di Antonio Conte, che gli ha subito fatto capire di poter fare a meno di lui; passano i giorni però, e l’argentino non ha ancora trovato una squadra che voglia puntare su di lui. In Italia si parla con insistenza della Juventus e del Napoli alla finestra, ma per il momento le due società si sono mosse o si stanno muovendo su altre piste; naturalmente Icardi potrebbe finire all’estero ma andrebbe individuata una realtà che possa farlo sentire protagonista, garantendogli anche un ingaggio adeguato. Per un punto sulla possibilità che Icardi vada via dall’Inter e su quelli che potrebbero essere gli scenari legati all’argentino, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva l’operatore di calciomercato Ernesto De Notaris.

Icardi via dall’Inter? Non sarà facile: la situazione è ingarbugliata. L’Inter non ha gestito bene la “crisi” dell’ultima stagione, e come conseguenza ha svalutato il cartellino dell’attaccante. Una cessione per questo motivo non è immediata, perchè giustamente i nerazzurri vogliono monetizzare ma incontrano resistenza.

Pensa comunque che la Juventus sia l’opzione più plausibile? Non credo: se la Juventus avesse voluto avrebbe già affondato il colpo, ritengo che i bianconeri non abbiano la priorità di portare Icardi a Torino.

Potrebbe allora inserirsi il Napoli? Credo che il discorso sia lo stesso: anche il Napoli non aveva interesse reale nell’acquistare Icardi, penso non sia mai stato un concorrente concreto.

A questo punto rimane la pista estera? In Italia non vedo squadre in grado di prenderlo, tolte le due di cui sopra. Credo allora che l’estero, in particolare la Premier League, sia l’unica soluzione possibile per Icardi in questo momento.

Sarà la stagione del suo riscatto, al netto di dove giocherà? Per Icardi questa sarà una stagione decisiva per la sua carriera: non può più perdere tempo, deve avere un atteggiamento giusto e serietà professionale. In questo modo potrà tornare a essere un giocatore importante e riconquistare anche la nazionale argentina.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA