IL PROCESSO, SERIE TV/ Anticipazioni puntate 13 e 6 dicembre: scoperta su Angelica!

- Morgan K. Barraco

Il Processo serie tv, anticipazioni puntate 13 e 6 dicembre: scoperta su Angelica che Baroni utilizzerà a suo favore in tribunale.

Il processo
Vittoria Puccini e Francesco Scianna ne Il processo

Nella prossima puntata della serie tv de Il Processo emergeranno delle novità davvero molto interessanti legate ad Angelica, la ragazza deceduta su cui si sta indagando. Si scopriranno infatti delle verità molto interessanti legate al padre biologico della donna. Sarà così che Ruggero Baroni porterà avanti la sua strategia difensiva, cercando di sfruttare questa novità grazie a una trappola sulla quale proverà a far scivolare la sua avversaria. C’è dunque grande curiosità di vedere come la Pm si comporterà di fronte proprio a Baroni che ha dimostrato di avere grandissima personalità nonostante per molti Linda sembri essere davvero colpevole. L’uomo infatti è vicino dal far considerare la sua cliente innocente, ma ci riuscirà davvero? (agg. di Matteo Fantozzi)

LA DIFESA DI BARONI

La serie tv Il Processo torna protagonista su Canale 5 tra una settimana quando il calendario ci dirà venerdì 13 dicembre. Andrà avanti la strategia difensiva di Ruggero Baroni. La novità è quella di un nuovo testimone che cercherà di allontanare tutta l’ombra che si è formata sopra la testa di Linda, interpretata da una straordinaria Camilla Filippi. La donna è figlia di uno degli uomini più ricchi del mantovano ed è stata accusata dell’omicidio di Angelica. C’è anche il movente perché Linda da poco aveva scoperto che la ragazza intratteneva una relazione sentimentale clandestina con suo marito. Vedremo se davvero questo testimone riuscirà a mettere in crisi anche l’offensiva della PM. (agg. di Matteo Fantozzi)

CHI HA PARLATO CON ANGELICA?

Tra i punti di domanda della puntata di stasera de Il Processo c’è un uomo misterioso che ha parlato con Angelica. Silvia lo vide litigare con la donna, diverse sere prima dell’omicidio. Questo porta Ruggero a indagare, alla ricerca di risposte che al momento sembrano ancora essere nascoste sotto una bufera di polemiche e difficili interpretazioni. Lorenzi è fuggito in Brasile ed Elena è sulle sue tracce anche se non sembra molto facile riuscire a capire che fine abbia fatto. La serie tv scorre molto naturalmente e il pubblico sui social network dimostra di aver iniziato ad appassionarsi ai personaggi e alle vicende che la governano. Vedremo se nella puntata di oggi scopriremo qualcosa in più. (agg. di Matteo Fantozzi)

CHI C’È NEL CUORE DI ELENA?

Chi c’è nel cuore di Elena? Lo scopriremo stasera a Il Processo, la nuova serie tv di Canale 5. Ci troviamo di fronte a una situazione sentimentale molto complessa cosa che però non la distrarrà dal processo. Sembra infatti essere cambiato qualcosa all’improvviso con la Pm che ha trovato due testimoni chiave pronti a confermare il fattore che Linda sia colpevole. Loro riusciranno a dimostrare la natura ossessiva della donna? La serie è alla seconda puntata e ha già dimostrato come sia perfetta l’alternanza tra il lato giuridico e quello prettamente sentimentale. I protagonisti sono dunque messi al centro per scoprire sia cosa accade in aula e cosa nella loro vita privata. Staremo a vedere cosa accadrà stasera durante la puntata. (agg. di Matteo Fantozzi)

RUGGERO TENDE UNA TRAPPOLA

Manca pochissimo al secondo appuntamento con la fiction Il Processo. Dopo una partenza non entusiasmante in termini di ascolti, l’obiettivo è quello di portare a casa risultati più lusinghieri. Nella anticipazioni di stasera risalta in particolare la decisione di Ruggero che tende una trappola a Elena. Proprio quando la Pm scopre l’esistenza di una prova che potrebbe inchiodare Linda, Ruggero riesce a capovolgere la situazione delle carte del processo. Infatti tutto ciò mette in discussione le certezze di Elena, fino al punto di avvalersi di un testimone fondamentale per spostare i sospetti su un nuovo indiziato. Logicamente c’è grande mistero sul nuovo convocato, ma l’obiettivo principale resta quello di scoprire l’identità del padre biologico di Angelica. Insospettitosi, Ruggero decide di tendere una trappola a Elena. (Aggiornamento di Anna Montesano)

IL PROCESSO, ANTICIPAZIONI: SCOPERTE IMPORTANTI PER RUGGERO E…

Ci attende questa sera il nuovo appuntamento con la serie tv di Canale 5 Il Processo. Tanti colpi di scena quelli in onda questa sera che aprono la strada a ciò che accadrà nelle prossime puntate. Scopriamo che l’avvocato Ruggero riesce ad intercettare un testimone capace di far ricadere dei sospetti su un nuovo indiziato. Barone riesce inoltre a scoprire l’identità del padre biologico di Angelica. Come mossa successiva decide di preparare una trappola a Elena. Nel frattempo continua a diminuire il confine tra la vita privata di Elena e gli eventi del processo, cosa che porta la PM a mettere in dubbio il suo operato. Mentre Elena cerca delle risposte alle sua domande, nel frattempo prova a far luce su chi potrebbe aver telefonato ad Angelica la sera dell’omicidio. Intanto Ruggero fa una scoperta molto pericolosa che potrebbe cambiare le carte in tavola. Situazioni nuove si presentano quindi all’orizzonte. (Aggiornamento di Anna Montesano)

IL PROCESSO, ANTICIPAZIONI: UN ANEDDOTO DAL REGISTA

Stasera torna la fiction Il Processo, che nella prima puntata non ha certamente brillato in termini di ascolti. Situazione che, a quanto pare, spinto i vertici Mediaset a chiuderla con una settimana di anticipo. Dopo aver analizzato le anticipazioni delle puntate in onda oggi 6 dicembre, andiamo a scoprire un curioso aneddoto riguardo la colonna sonora. Bury a friend di Billie Eilish è la canzone scelta come sigla de Il Processo. Il regista Stefano Lodovichi, attraverso il portale mediasetplay, illustra il motivo di questa scelta: “Ho pensato a Bury a friend di Billie Eilish per la sigla perché volevo una canzone che parlasse al nostro pubblico senza limiti di età e confini. Bury a friend è un pezzo attuale, pop, misterioso, inquietante e sensuale, caratteristiche della serie e di tutta la colonna sonora originale”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

IL PROCESSO, ANTICIPAZIONI PUNTATA 6 DICEMBRE

Cambia la programmazione de Il Processo che torna in onda oggi, sempre al venerdì, ma con una novità importante ovvero la durata della puntata. I racconti relativi all’omicidio e le dichiarazioni dei testimoni permetteranno al pubblico di capire cosa sia davvero successo alla giovane Angelica e ancor di più questa sera visto che la fiction prenderà il via alle 21.30 circa per andare avanti ben oltre l’una di notte con tre episodi messi insieme in modo tale da concludere questo percorso non in quattro serate come annunciato all’inizio ma solo in tre. Le cose sono cambiate in corsa per via degli ascolti della prima puntata che non sono stati davvero lusinghieri alla luce di quello che è successo venerdì scorso. Vittoria Puccini e Francesco Scianna riusciranno a portare a casa la vittoria questa volta o la scommessa Il Processo si concluderà ancora prima di iniziare? Lo scopriremo solo quando gli ascolti di domani sveleranno i risultati di questa versione XXL della fiction di Canale5. (Hedda Hopper)

IL PROCESSO: COS’È SUCCESSO NELLA PRIMA PUNTATA?

Nella prima serata di oggi, venerdì 6 dicembre 2019, Canale 5 trasmetterà un nuovo episodio de Il Processo, in prima Tv assoluta. Sarà il secondo, ma prima di scoprire le anticipazioni ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Elena Guerra (Vittoria Puccini) decide di non partire con il marito Giovanni (Maurizio Lastrico) quando scopre che Angelica (Margherita Caviezel) è stata uccisa. La ragazza aveva appena 17 anni ed aveva appena saputo dai genitori che in realtà era stata adottata. Parlando con le suore dell’istituto, Elena scopre così che Angelica è la figlia che ha avuto con l’ex fidanzato Stefano (Alessandro Averone). Quest’ultimo le rivela poi di aver incontrato la ragazza qualche giorno prima del delitto e di aver saputo che si trovava nei guai.

Il medico legale invece scopre grazie all’autopsia che la ragazza era incinta. Emerge subito un dettaglio: Angelica aveva una relazione con Claudio Cavalleri (Michele Morrone), il marito di una delle donne più potenti della città: Linda Monaco (Camilla Filippi). Dopo averlo protetto, la donna ammette ad Elena di non poter confermare il suo alibi. Ritornato a casa, Claudio si uccide ammettendo di aver partecipato ad alcuni festini in cui erano presenti anche altri uomini in vista. Elena però realizza anche che Linda ha fatto seguire Angelica mesi prima del delitto e che sapeva della sua relazione con Claudio: la donna viene arrestata grazie agli indizi per la morte della ragazza. Nove mesi dopo, accusa e difesa lavorano duramente per convincere i giudici delle loro ipotesi. Secondo Elena non ci sono dubbi che Linda sia colpevole: la sera del party, si è allontanata per diversi minuti. Crede di avere anche un asso nella manica: un’amica di Angelica, Silvia, riferisce di aver visto la ragazza in compagnia di una donna quella notte. Anche un anziano testimonia di aver sentito due donne litigare poco prima del delitto e l’avvocato della Monaco, Ruggero Barone (Francesco Scianna), cerca inutilmente di smontare ogni tesi dell’accusa. Riesce però solo a far annullare una testimonianza a sfavore della sua cliente, quella dell’amica Anna che dopo aver confermato il suo alibi ha preferito confessare di aver mentito. Barone infatti scopre che in realtà Anna ha agito per vendetta per via di un prestito mancato, ma il padre di Linda è furioso con l’avvocato e decide di affiancarlo ad un legale di sua fiducia, Mara Raimondi (Euridice Axen). Nonostante questo, Elena sembra ancora in vantaggio, almeno fino a quando Silvia non ammette in aula di essere l’assassina di Angelica.

IL PROCESSO, ANTICIPAZIONI 6 DICEMBRE 2019

EPISODIO 2 – Elena non crede assolutamente che Silvia possa essere davvero colpevole della morte di Angelica. Deve prima capire però per quale motivo abbia preferito confessare un delitto, che secondo la PM è stato commesso senza dubbio da Linda Monaco. Quest’ultima invece continua a lavorare al fianco di Barone, sotto pressione da parte dei Monaco e nel mirino della collega Raimondi, decisa a portare a casa una vittoria per conto dei Monaco. Elena non sa che nel frattempo il suo segreto è stato scoperto: Barone viene informato di una verità scottante contro la sua collega e informa subito i Monaco, chiedendo come agire in merito. Gabriele darà quindi l’okay perchè l’avvocato usi ogni mezzo per screditare la Guerra e difendere la figlia Linda. Questo colpo di scena avverrà molto probabilmente quando Elena si sentirà ormai al sicuro per la condanna della Monaco, contro cui troverà altri due testimoni pronti a delineare la sua personalità crudele. Di contro, Barone seguirà il consiglio di Gabriele Monaco di intraprendere la strada più semplice, ovvero trovare un’altra persona su cui scaricare la colpa del delitto. Ruggero scoprirà così che Angelica è stata vista litigare con uno sconosciuto la notte precedente a quella della sua morte, proprio da Silvia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA