Il sacrificio di una madre, Rete 4/ Un thriller ad alta tensione

- Matteo Fantozzi

Il sacrificio di una madre in onda oggi, 23 ottobre, su Rete 4. Nel cast Kristen Lea, Rick Ravanello, Kristy Swanson e Todd Anthony. Tutte le curiosità

sacrificio madre 2019 film 640x300
Il Sacrificio di una madre

Il sacrificio di una madre va in onda oggi, sabato 23 ottobre, su Rete 4. La proiezione di questo lungometraggio avverrà a partire dalle ore 16.55. Questa pellicola verrà trasmessa su questo canale Mediaset in prima visione. Si può dire che quest’opera cinematografica può essere considerata con certezza come un thriller. Gli attori protagonisti del Sacrificio di una madre sono Kristen Lea, Rick Ravanello, Kristy Swanson e Todd Anthony. L’anno di produzione del thriller in esame è il 2017.

Il sacrificio di una madre è stato diretto allora da Trey Haley. Quest’ultimo è stato anche il regista di altri lungometraggi, come Una donna al limite. Le musiche presenti in questa pellicola sono state composte da David Findlay, che ha realizzato le colonne sonore di altre opere cinematografiche, quali ad esempio Il diario degli orrori e Cattive gemelle. La protagonista Kristy Swansono ha recitato in Rischio d’impatto e in The Program.

Il sacrificio di una madre, la trama del film

Riguardo alla vicenda narrata ne Il Sacrificio di una madre, si può dire che la storia parla della vita di Josey. Quest’ultima è una ragazza adolescente di soli 17 anni. La giovane ha sofferto parecchio a causa della separazione dei suoi genitori. Il padre e la madre sono infatti divorziati. I genitori della ragazza, Kathrin e Stefan, stanno però facendo di tutto per tentare di crescere nel migliore dei modi la loro bambina. Ad un certo punto, Josey decide di farsi un tatuaggio e di tenere nascosta la sua scelta alla sua famiglia. Successivamente la madre Kathrin scopre il tatuaggio della figlia e litiga pesantemente con lei. La ragazza quindi fugge via di casa nel bel mezzo della notte. La giovane raggiunge dunque un gruppo di amici che stanno partecipando ad una festa improvvisata, contravvenendo agli ordini di Kathrin. Quest’ultima ad un certo punto si mette in contatto con la figlia. Le due litigano pesantemente. Successivamente, però, la conversazione viene interrotta bruscamente.

Kathrin prova a ricontattare la ragazza, ma i suoi tentativi sono vani. I genitori di Josey chiedono aiuto alla polizia, che inizia ad indagare. Gli inquirenti pensano che la scomparsa della giovane sia la conseguenza di un atto volontario. I genitori della ragazza invece credono che alla figlia sia capitato qualcosa di molto grave. Un giorno, Kathrin va a trovare l’ex fidanzato di Josey, che si chiama Ben, e scopre che sul collo del ragazzo ci sono dei grandi graffi. Comprende quindi che la figlia non si è allontanata volontariamente dalla famiglia, ma che è stata purtroppo rapita, e che ha bisogno urgentemente di essere salvata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA