Il Trio Lescano/ La magia dello swing anni ’30 e ’40: da Marameo a Tulipan

- Davide Giancristofaro Alberti

Chi è Il Trio Lescano autori delle canzoni come Maramao perché sei morto, Ma le gambe, Tulipan imitato oggi a Tale e quali che spopolarono a cavallo fra gli anni ’30 e ’40

trio lescano yt 2022 623x300
Il Trio Lescano, screen da Youtube

CHI È IL TRIO LESCANO?

La storia de Il Trio Lescano, gruppo molto attivo a cavallo fra gli anni ’30 e ’40, è legata a fatti storici accaduti anni fa, in tre donne hanno cercato di prendere in mano il loro destino con tenacia e determinazione, coltivando la loro passione per il canto e lo spettacolo. A questa carriera, infatti, le tre riuscirono ad arrivare con dedizione e costanza nello studio e nella pratica, reinventandosi dopo il loro lavoro come acrobate e clown. Tra le canzoni più famose, ci sono pezzi storici e iconici come Maramao perché sei morto, Ma le gambe, Tulipan e Non dimenticare le mie parole, che per anni hanno spopolato alla radio e negli spettacoli teatrali. Pare che secondo le voci più vicine a quelle ufficiali, le tre litigarono fino a dividersi, e anche i tentativi di sostituzione di una delle artiste si rivelarono infruttuosi perché pare che dopo questo brutto colpo, si sciolsero definitivamente.

Sicuramente la storia de Il trio Lescano è una storia di grande resilienza, condotta nel pieno tentativo di crearsi una vita fuori dalla miseria e dalla guerra, e alcuni dei titoli citati sopra sono parte di questo non semplice percorso. Per quanto riguarda invece le considerazioni legate al tipo di voce e di armonia che caratterizzava il trio Lescano conducono l’ascoltatore a definire questo stile come armonioso ma complesso, perché non definito da schemi per così dire fissi. La voce principale spesso raggiunge acuti altissimi mentre le altre due voci sono limpide e gravi. Nelle loro esibizioni, inoltre, il microfono appare sempre distante da una delle tre cantanti, creando in questo modo un suono che completa l’armonia ma nascosto da un punto di vista uditivo, e pertanto difficile da analizzare nella sua totalità. Gli effetti musicali scelti come accompagnamento del trio sono efficaci e spesso studiati per il supporto delle diverse caratteristiche vocali delle cantanti, con un mix di strumenti diversi che possano alleggerire nel complesso lo sfondo musicale percepito.

IL TRIO LESCANO: ATTESA PER L’IMITAZIONE DI QUESTA SERA A TALI E QUALI

Purtroppo, le qualità delle incisioni lasciano a desiderare, e per questo motivo risulta ulteriormente complicato il processo di analisi e successiva performance di possibili imitazioni. D’altra parte, però è anche vero che gli strumenti attuali presenti in sede di registrazione, permettono di captare anche alcuni cenni presi dal jazz.

Alcuni break in stop time, altri segni di folk americano e altre contaminazioni consentono di immaginare delle interpretazioni miste di stili ma sempre armoniche, inaspettate e originali. Attualmente non sono state oggetto di imitazione in alcun programma e da parte di nessun artista che abbia deciso di cimentarsi nella riproduzione moderna de Il Trio Lescano, ad eccezione dell’esibizione di Edy Angelillo in Tale e Quale Show del 2017: vedremo cosa accadrà questa sera per la seconda puntata di Tali e Quali.







© RIPRODUZIONE RISERVATA