IN PUNTA DI PIEDI CON LA MORTE, RAI 2/ Il thriller ai tempi della tecnologia

- Matteo Fantozzi

In punta di piedi con la morte in onda su Rai 2 oggi, venerdì 30 agosto, alle ore 21.20. Quando la tecnologia rende un thriller più avvincente.

in punta di piedi con la morte 2019 film
In punta di piedi con la morte

In punta di piedi con la morte, film in onda su Rai 2, è quello che si può dire un thriller ai tempi della tecnologia. Questo perché il film si muove proprio da una misteriosissima chiavetta usb dalla quale viene rinvenuto un video molto particolare. C’è da dire che nei meccanismi dei film di suspense sono diversi i giovamenti arrivati proprio dallo sviluppo dell’elettronica. Sono diversi i film che hanno sfruttato al massimo per esempio i social network o le telecamere a mano, con una resa quasi amatoriale. Per questo sono diventati sempre di più i mockumentary e la voglia di rendere sempre tutto più reale e meno artificiale. Su questo gioca anche In punta di piedi con la morte che nonostante sia un film realizzato per la televisione regala alcune trovate davvero molto interessanti. (agg. di Matteo Fantozzi)

Come seguire il film in diretta streaming

In punta di piedi con la morte è un thriller avvincente con la regia di Jeff Hare. Sicuramente ha dei punti anche se rimane un film girato per la televisione e con una regia molto al di sotto delle aspettative. Il film può piacere a chi è interessato a film commerciali e a una serata di intrattenimento puro. Se ci si aspetta però di un film complesso e con una struttura dal punto di vista della regia complessa si rimarrà decisamente delusi. Se dall’altro invece il tutto sarà ripreso con maggiore leggerezza allora si passerà una serata tranquilla e divertente davanti alla televisione. In punta di piedi con la morte sarà trasmesso da Rai 2 a partire dalle 21.20 e potremo seguirlo, grazie a Rai Play, anche in diretta streaming cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

Curiosità sul film

Jeff Hare è un regista e sceneggiatore statunitense principalmente impegnato in ambito televisivo e alla guida di In punta di piedi con la morte. Nella sua carriera dietro la macchina da presa, iniziata nel 1997, si contano diversi episodi di serie tv di vario genere, film per la televisione e alcuni film a basso budget per il mercato dell’home video. Fra i b-movie più noti diretti da Hare c’è Swarm – Minaccia dalla giungla, una pellicola di culto in cui un giornalista scopre per caso una cospirazione governativa: utilizzare le api come vettore per un virus bellico mortale. Si tratta di un film che ha ottenuto riscontri di critica estremamente negativi e, proprio come film universalmente considerato brutto, è diventato una pellicola di culto per un ridotto ma agguerrito numero di appassionati. In punta di piedi con la morte verrà trasmesso da Rai 2 nella prima serata del 30 agosto, alle ore 21.20.

Nel cast Danielle Bisutti

In punta di piedi con la morte andrà in onda su Rai 2 nella prima serata di venerdì 30 agosto, alle ore 21.20. Ci troviamo di fronte a un film per la televisione di genere thriller diretto nel 2018 da Jeff Hare (La doppia immagine dei miei desideri, Il volto biondo della pazzia, Swarm – Minaccia dalla giungla) ed interpretato da Morgan Obenreder (Double mommy, Bound, Rz-9), Danielle Bisutti (Oltre i confini del male – Insidious 2, Un amore da vicino, La maledizione di Chucky), Tucker Meek (La promessa di Babbo Natale, La piccola boss, Worth fighting for) e Violet Hicks (Segreti mortali, La vendetta di una reginetta, Vice – L’uomo nell’ombra). La pellicola è stata distribuita in lingua originale con il titolo Nanny killer.

In punta di piedi con la morte, la trama del film

Passiamo alla trama di In punta di piedi con la morte. Sarah (Morgan Obenreder) è una giovane studentessa che per arrotondare si trova un lavoretto come babysitter. Il suo cliente è il ricco vedovo Edward Martell (David Rees Snell) e il suo compito è badare ai suoi due figli, Jack e Rose. Il rapporto fra la ragazza e i due bambini comincia nel migliroe dei modi, ma ben presto Sarah comincia a rendersi conto che gli scherzi apparentemente innocenti dei due bambini nascondono dei risvolti sinistri. Edward è sempre lontano per lavoro e Jack comincia a diventare sempre più violento con la sorellina Rose, tanto da spaventare anche Sarah. Quest’ultima decide di indagare all’interno della lussuosa e grande villa vuota, finchè non scopre, nella camera della defunta moglie di Edward, un video molto strano. Qui Elizabeth, questo il nome della donna, confessa di essere spaventata dal figlio Jack e di temere addirittura per la sua vita, visti gli attacchi di violenza del piccolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA