Incidente stradale a Crotone: morto 24 enne/ Una vittima anche sull’Autostrada A13

- Davide Giancristofaro Alberti

Due morti sulla strada nella giornata di ieri a causa di altrettanti incidenti: un ragazzo di 24 anni è deceduto dopo un frontale con un tir, in A13, invece, la morte di un 60enne

Airbag esploso
Incidente, scoppio airbag: immagini di repertorio (LaPresse)

Anche nelle scorse ore si sono verificati purtroppo degli incidenti stradali che hanno lasciato dei morti sulle strade. Partiamo da quanto accaduto nella giornata di ieri in Calabria, in provincia di Crotone, dove ha perso la vita un ragazzo molto giovane. L’incidente si è verificato di preciso al chilometro 108 della strada statale 107 Silana-Crotonese, e a perdere la vita è stato un ragazzo di soli 24 anni. Questi era a bordo della sua auto, una piccola Smart, quando, per cause ancora in corso di accertamento, si è scontrato con un tir, per un impatto frontale devastante.

Il giovane ha infatti perso la vita praticamente sul colpo e a nulla è valso l’intervento degli uomini del 118, giunti tempestivamente sul luogo dell’accaduto: ogni tentativo di rianimare il guidatore è infatti stato vano. Ferito anche l’autista del mezzo pesante, trasportato presso il pronto soccorso del vicino ospedale di Cronte ma non in gravi condizioni. La vittima si chiamava Jonathan Porto, e l’auto che guidava, subito dopo lo scontro col camion, ha deviato il tir che è finito fuori dalla sede stradale, distruggendo anche il guardrail.

INCIDENTI STRADALI: UN MORTO A CROTONE E UNO A FERRARA, I DETTAGLI DI QUANTO ACCADUTO

Altro tragico incidente avvenuto nella giornata di ieri lungo l’autostrada A13, nel Ferrarese, in Emilia Romagna. In questo caso a perdere la vita è stato un uomo di 60 anni che stava guidando un furgone. Simile la dinamica rispetto allo scontro precedente, visto che anche lo sfortunato sessantenne ha impattato contro un tir, uno scontro rivelatosi purtroppo fatale.

L’evento si è verificato al chilometro 39 dell’autostrada, nei pressi di Cassana, in direzione nord: un impatto così devastante al punto che il conducente del furgone, il signor Marco Bazzocchi, residente a Torri di Quartesolo in provincia di Vicenza, è morto pressochè sul colpo. La vittima aveva compiuto gli anni lo scorso 26 ottobre, e purtroppo non ce l’ha fatta a causa delle gravissime ferite riportate. Nessun problema invece per il guidatore dell’autoarticolato, che è rimasto di fatto illeso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA