Incidenti stradali, 50enne morto a Genova in moto/ Una vittima anche a Palermo

- Davide Giancristofaro Alberti

Incidenti stradali: un 50enne è morto a Prà, comune alle porte di Genova, dopo essersi scontrato con un’auto. Una vittima anche in Sicilia, un 62enne di Misilmeri

Airbag esploso
Incidente, scoppio airbag: immagini di repertorio (LaPresse)

Sono due gli incidenti stradali più gravi segnalati nelle ultime ore. Il primo ci giunge dalla Liguria, precisamente dal comune di Prà, in provincia di Genova. A perdere la vita un uomo di cinquant’anni, che si trovava in sella alla sua moto. Il centauro si è schiantato contro un’automobile mentre stava percorrendo l’incrocio con via Ungaretti. Un impatto violentissimo che purtroppo non ha lasciato alcuno scampo allo stesso motociclista. Quando infatti sono giunti sul luogo incriminato gli uomini del soccorso stradale, il cinquantenne è apparso sin da subito in condizioni disperate, e nonostante i tentativi di rianimarlo, questi è deceduto poco dopo. Sul posto si sono recati anche gli uomini della pulizia municipale locale per tutti i rilievi del caso, e stabilire l’esatta dinamica dell’incidente, al momento, ancora al vaglio degli inquirenti. Illeso l’uomo a bordo dell’automobile contro cui si è schiantato il centauro.

INCIDENTI STRADALI: 62ENNE MORTO SULLA PALERMO-MAZARA

Il secondo incidente purtroppo mortale ci giunge dalla Sicilia, e precisamente dalla strada che dal capoluogo Palermo porta a Mazara del Vallo, estrema provincia a nord-ovest dell’isola. Qui, un uomo di 62 anni originario di Misilmeri, leggasi Girolamo Falcetta, è morto nel pomeriggio di ieri, dopo essersi scontrato con la sua automobile contro un guardrail. L’incidente è avvenuto all’altezza dello svincolo per Tommaso Natale, in direzione Trapani. L’uomo stava viaggiando sulla propria auto, in compagnia della moglie e della figlia, quando, per cause ancora al vaglio degli inquirenti, ha perso il controllo del proprio mezzo, schiantandosi contro la protezione ai lati della carreggiata. Anche in questo caso l’intervento dei soccorsi è stato tempestivo, ma per l’automobilista alla guida non vi è stato nulla da fare. Solo ferite invece moglie e figlia del guidare. Stando ad una prima ricostruzione, sembra che la vittima abbia accusato un malore mentre guidava.

© RIPRODUZIONE RISERVATA