Infortunio Calhanoglu/ Milan: lesione all’ileopsoas, quali tempi di recupero?

- Mauro Mantegazza

Infortunio Calhanoglu, Milan: lesione all’ileopsoas per il giocatore turco logicamente escluso dai convocati per Milan Torino, quali tempi di recupero?

Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (LaPresse)

Brutta notizia per i tifosi del Milan leggendo l’elenco dei convocati per Milan Torino, il posticipo di stasera in Serie A. Infatti l’infortunio di Calhanoglu priva l’allenatore Stefano Pioli del suo numero 10, che ancora stamattina era considerato da tutti fra i titolari. Doccia gelata dunque per i rossoneri: Hakan Calhanoglu ha infatti riportato una lesione muscolare all’ileopsoas e saranno da valutare nei prossimi giorni i tempi di recupero. L’ileopsoas fa parte dei muscoli interni dell’anca e sorregge il rachide lombare. Senza sbilanciarsi troppo, possiamo comunque dire che Calhanoglu dovrebbe saltare certamente anche il prossimo impegno del Milan in campionato, sabato 22 febbraio allo stadio Artemio Franchi contro la Fiorentina, perché non è un genere di problema che si possa sistemare in così pochi giorni.

INFORTUNIO CALHANOGLU: CHE DISDETTA PER IL MILAN

Una vera disdetta l’infortunio di Calhanoglu, che ultimamente si era imposto come titolare fisso per Stefano Pioli e aveva trovato una buonissima continuità di rendimento. Nelle belle prestazioni fornite sia nel derby di campionato sia pochi giorni dopo contro la Juventus in Coppa Italia proprio Calhanoglu aveva avuto un ruolo determinante, anche se come il resto della squadra nella ripresa del derby non aveva retto l’urto della reazione dell’Inter. Resta il fatto che Hakan stava contribuendo in modo assai valido al tentativo di rinascita del Milan: nella stagione di Calhanoglu si contano 21 presenze in campionato più altre due in Coppa Italia, tre gol in Serie A e la doppietta rifilata proprio al Torino negli ottavi di Coppa Italia, esempio perfetto del perché Hakan Calhanoglu questa sera per il Milan sarà un’assenza molto pesante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA