Inter Juventus, arbitro Chiffi e VAR/ Tocco di braccio su gol di Kostic, le immagini…

- Chiara Ferrara

Inter Juventus, è polemica sull'arbitro Chiffi e sul VAR per il gol di Kostic: c'era il tocco di braccio di Rabiot? Le immagini non sono chiare

Juventus Rabiot Adrien Rabiot, Juventus (Foto LaPresse)

È polemica sulle scelte dell’arbitro Daniele Chiffi e sull’utilizzo del VAR in Inter Juventus, partita di Serie A terminata sul risultato di 0-1. I bianconeri hanno trionfato in virtù di una rete messa a segno da Kostic al 23′. L’azione si è sviluppata su un contropiede con Rabiot che controlla, scambia con Vlahovic e poi offre l’assist a sinistra per l’autore del gol. Il gioco viene tuttavia fermato per un check. La sensazione, infatti, è che ci sia un tocco con il braccio del francese all’inizio della manovra.

In sala VAR per quattro minuti Paolo Mazzoleni e il suo assistente Marco Piccinini osservano il replay dell’azione per controllarne la regolarità, ma senza riuscire ad arrivare ad un esito. Le immagini, come ricostruito dalla Gazzetta dello Sport, non sono infatti chiare. Le telecamere in quel momento hanno ripreso Rabiot di spalle, per cui l’eventuale tocco col braccio è “coperto” e in nessun frame realmente evidente. Soltanto il contatto successivo di Vlahovic è ben visibile, ma essendo il suo arto ben attaccato al corpo non ci sono dubbi sulla sua validità. Alla fine l’arbitro Daniele Chiffi decide di rimanere sulla sua posizione e di convalidare il gol di Kostic.

Inter Juventus, arbitro Chiffi e VAR: la replica di Allegri

Massimiliano Allegri, intervenuto ai microfoni di Sky Sport al triplice fischio di Inter Juventus, non ne ha voluto sapere di commentare le scelte dell’arbitro Daniele Chiffi e del VAR. “Io non commento mai episodi arbitrali, è inutile che mi fate domande su questo argomento qui. A me dà fastidio spiegare le cose troppe volte, vuol dire che non si capisce. Ci sono delle cose oggettive. Il VAR è oggettivo, poi sulle cose soggettive potete parlare come e quanto volete”, ha replicato.

L’allenatore bianconero ha poi ricordato i torti arbitrali subiti durante il campionato di Serie A. “Perché sull’episodio con la Salernitana non è successo niente? Non mi fate arrabbiare. Le decisioni dell’arbitro vanno accettate. All’andata con l’Inter ci hanno annullato un gol per un sospetto fallo di mano. Parliamo di calcio, non di arbitro. Quando fu introdotto il VAR, dissi dopo un Atalanta Juventus: ‘se diventa oggettivo è funzionale, se è soggettivo è un problema’. Con la Salernitana è oggettivo. Stasera sul gol di Rabiot, non so… ma è un caso quasi soggettivo, con la Salernitana ci è stato annullato un gol”, ha concluso.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Juventus

Ultime notizie