Jasmine Carrisi/ “Papà Al Bano vuole che io faccia ciò che amo, musica? Mai spinta”

- Davide Giancristofaro Alberti

Jasmine Carrisi si è raccontata ai microfoni di Uno Mattina in Famiglia, in diretta su Rai Uno: ecco le sue dichiarazioni in diretta televisiva

carrisi 640x300 Jasmine Carrisi, figlia di Al Bano e Loredana Lecciso, a Uno Mattina in Famiglia

Jasmine Carrisi, figlia di Al Bano e Loredana Lecciso, è stata ospite questa mattina su Rai Uno, presso il programma Uno Mattina in Famiglia. La giovane artista, dopo aver cantato il suo brano “Nessuno Mai”, con la collaborazione di Clementino e la voce di papà Al Bano, ha spiegato. “A noi giovane ci piace recuperare queste atmosfere – ha spiegato la figlia d’arte riferendosi al fatto che il suo brano riprende parte di uno storico pezzo che Mina portò al Festival di Sanremo 1959 – si crede che noi giovani amiamo solo il nostro genere e che snobbiamo quelli precedenti, in realtà ci piace tanto e ci piace riscoprire, un po’ come le mode, che a volte ritornano…”.

A Jasmine Carrisi viene quindi chiesto cosa vorrebbe per il suo futuro papà Al Bano: “Papà Al Bano vorrebbe per il mio futuro che io faccia ciò che veramente mi piace, non sono mai stata veramente spinta, sono stata io quando ero più piccola a voler entrare in questo mondo della musica”.

JASMINE CARRISI: “IO E PAPA’ A BALLANDO? NON SONO PORTATA PER IL BALLO”

Su una sua eventuale sua partecipazione a Ballando con le Stelle, show che prende il via questa sera su Rai Uno, Jasmine Carrisi spiega: “Io e mio padre non siamo per niente portati per il ballo. Io a Ballando? Mi piacerebbe ma non sono per niente brava”. In studio a Uno Mattina in Famiglia vi era anche Paolo Belli, che ha voluto complimentarsi con il papà della giovane artista: “Al bano è andato a Ballando ed è stato un grande insegnamento per quanto mi riguarda”.

“Io ho sempre amato fare show, musica e intrattenimento – ha continuato Paolo Belli rivolgendosi a Jasmine Carrisi – e Al Bano, come gli altri che big hanno la storia della musica e che hanno partecipato a Ballando, era il primo ad arrivare, l’ultimo ad andarsene, rispetto per il pubblico, fantastici quando c’era da tirare fuori l’arte. Ci ha detto qualcosa sull’arrangiamento? Sempre con grandissimo rispetto, e io lo rispetterò sempre tanto e lo ringrazierò sempre, e mi auguro di vederlo ancora perchè duettare con lui lo metti in curriculum”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Musica e concerti

Ultime notizie