KATIA RICCIARELLI, CONCORRENTE GRANDE FRATELLO VIP 2021/ “Sarò una vipera”

- Matteo Fantozzi

Katia Ricciarelli, Grande Fratello Vip 2021: è lei il personaggio più noto di questa edizione e anche quello più atteso dal pubblico. Carattere duro, subito liti nella Casa?

katia ricciarelli sulla via di damasco min 640x300
Katia Ricciarelli ospite del programma Sulla via di Damasco - Screenshot da video

Katia Ricciarelli è la prima concorrente del Grande Fratello Vip 2021. A presentarla è Alfonso Signorini: “lei è un’artista straordinaria, è una grandissima cantante, attrice, ha vinto un David di Donatello. L’abbiamo voluta tantissimo”. La cantante lirica arriva in passerella a bordo di una cadillac rosa con non poche difficoltà nell’uscita. In studio Alfonso Signorini saluta la concorrente con il suo “Vissi d’arte” della Tosca e le domanda “cosa si prova a stare davanti a quella porta rossa?”, ma l’artista “non so se devo entrare o devo scappare” e rivela “sarà una vipera se mi toccano”.

E’ arrivato il momento di entrare: è proprio la Ricciarelli a mostrare la nuova casa del Grande Fratello Vip. “Ma che bella casa, sembra molto più grande” – esclama la Ricciarelli entusiasta della casa. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Perchè Katia Ricciarelli partecipa al Grande Fratello Vip 2021?

Katia Ricciarelli è una delle concorrenti più attese del Grade Fratello Vip in onda dal 13 settembre su Canale 5. L’amore che il grande pubblico ha nei suoi confronti non può che farla apparire come il personaggio che suscita più interesse. D’altro canto, in Katia è proverbiale anche la sua schiettezza e la sua genuinità che, nonostante il clamoroso successo mondiale, l’hanno sempre contraddistinta nel corso di tutta la sua carriera. Forse sarà proprio per tutte queste ragioni che Katia è stata la prima concorrente ad essere confermata per la sesta edizione del Grande Fratello.

In occasione di una recente intervista, avente come oggetto principale la sua partecipazione al reality condotto da Signorini, Katia Ricciarelli ha affermato di volersi divertire e di voler stare bene con tutti. La concorrente ha confessato di essere molto più interessata alla partecipazione e all’esperienza in sé e per sé piuttosto che alla vittoria. Indubbiamente, il suo carattere forte potrebbe essere messo a dura prova da altri personaggi noti e dalle doti caratteriali piuttosto spiccate… è il caso di Francesca Cipriani, Carmen Russo e Giucas Casella.

Katia Ricciarelli, rivediamo i momenti principali della sua carriera

Katia Ricciarelli, all’anagrafe Catiuscia Maria Stella Ricciarelli, nasce a Rovigo, in Veneto nel 1946 e viene ampiamente apprezzata dal pubblico non solo per le sue doti da soprano, ma anche per le sue capacità attoriali e per l’essersi elegantemente imposta nel panorama televisivo nazionale e internazionale. La sua infanzia trascorre in una famiglia umile, ma è fin da quand’è piccolina che dimostra un grande interesse per il canto. Le sue origini umili l’hanno portata a svolgere qualsiasi tipo di lavoro pur di aiutare al mantenimento di sé stessa e della sua famiglia. Inizierà i suoi studi lirici al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia e raggiungerà il massimo del suo successo nel 1971 quando vince il Concorso Internazionale Voci Verdiane della Rai. Da allora la sua carriera è un’escalation di successi, con esibizioni nei maggiori teatri del mondo tra cui Lyric Opera di Chicago e Royal Opera House di Londra.

La sua carriera inizia a avere un declino nel 1983 quando Katia non riceve il consenso del pubblico in occasione di un’esibizione dell’Aida che la vede in difficoltà soprattutto negli acuti estremi. Da allora le sue esibizioni iniziano a diminuire, ma la sua collaborazione con il teatro Politeama Greco di Lecce è profondissima, fino a farla diventare direttrice artistica. Ferma nella sua convinzione di restare vicina al suo pubblico, nel 2000 Katia Ricciarelli muove i primi passi come attrice e si fa apprezzare in ruoli da protagonista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA