Kikò Nalli, frecciatina a Barbara d’Urso/ “Guardo altro in tv, poraccitudine…”

- Hedda Hopper

Kikò Nalli lancia frecciatina a Barbara d’Urso sui social durante Live non è la d’Urso: “Guardo altro in tv, poraccitudine…”.

kiko nalli 640x300
Kiko Nalli (Domenica Live)

Kikò Nalli lancia la sua frecciatina a Barbara d’Urso? L’amore tra il parrucchiere emigrato da Rai2 alla corte di Pomeriggio 5 e la conduttrice del programma potrebbe essere finito nel momento in cui proprio lui ha deciso di partecipare a Domenica Live prendendo di petto Barbara d’Urso sulla questione “possibile tradimento ai suoi danni”. In particolare, all’epoca dei fatti si parlava di Ambra Lombardo e del presunto bacio con l’ex coinquilino Gaetano Arena, e lui ha ribadito con forza di non aver avuto diritto di replica subito e che lo stesso è successo con la sua fidanzata. Barbara d’Urso ha rimandato le accuse al mittente ma in molti si sono accorti che da allora Kikò Nalli non si è più visto nei salotti della d’Urso e lo stesso è successo ad Ambra Lombardo che, addirittura, è sbarcata nello studio di Federica Panicucci a Mattino5.

KIKO’ NALLI LANCIA LA SUA FRECCIATINA A BARBARA D’URSO?

Il tradimento alla fine c’è stato però ai danni della regina di Canale5 che ieri sera è stata boicottata proprio da Kikò Nalli che nelle sue storie, proprio durante Live Non è la d’Urso, ha fatto notare al pubblico di preferire la visione di Natale a casa Battisti su Rai2. Come se questo non bastasse, sui social l’ex di Tina Cipollari ha scritto: “Preferisco guardare un bel film. Poraccitutidine! Meglio guardare Maurizio Battista!” e poi mostrandosi pronto a fare un tatuaggio con una lama nel cuore ha rilanciato poco fa: “Come le formiche, io scavo sotto terra e faccio cadere i palazzi”. E’ davvero finito il suo rapporto amichevole con Barbara d’Urso o presto i due spunteranno felici e insieme in uno dei salotti della conduttrice su Canale5? Forse lo scopriremo solo dopo la pausa natalizia, per il momento possiamo tenere d’occhio i social e scoprire se ci sarà altro da dire…



© RIPRODUZIONE RISERVATA