Latina, assalto al bancomat col carro attrezzi/ Video: sradicano sportello e scappano

- Silvana Palazzo

Latina, assalto al bancomat col carro attrezzi: video. Attaccano sportello con le catene, lo sradicano e scappano col bottino (ancora da quantificare)

bancomat latina furto yt
Latina, assalto bancomat col carro attrezzi

Una rapina incredibile è stata messa a segno a Latina. Nel mirino di una banda di delinquenti il bancomat del centro commerciale Lestrella, nel quartiere Q4. Lo hanno fatto esplodere la scorsa notte come in una tipica scena di un film d’azione. Hanno forse usato un carro attrezzi per sradicarlo e portarlo via. Secondo quanto riportato da Latina Today, i malviventi sono scappati con un bottino ingente che è ancora in fase di quantificazione. Subito è scattato l’allarme della polizia, allertata da alcuni residenti della zona, probabilmente svegliati dal fracasso che la loro azione aveva prodotto. Gli agenti sono quindi per un primo sopralluogo alla ricerca di tracce che possano essere utili per le indagini. Inoltre, hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona. E proprio un video della scena del furto sta diventando virale sui social e in Rete. E ve lo proponiamo in fondo alla pagina.

LATINA, ASSALTO AL BANCOMAT COL CARRO ATTREZZI

La dinamica dell’incredibile furto messo a segno a Latina è stata ricostruita parzialmente. I malviventi hanno assicurato la struttura metallica della cassa automatica con le catene, quindi hanno strappato il bancomat dagli ancoraggi con il carro attrezzi, quindi sono fuggiti con i soldi contenuti nello sportello. La scena è stata in parte ripresa da un cittadino che ha immortalato il colpo della banda del Bancomat. Nel filmato si vede il carro attrezzi, che sarebbe stato rubaco poco prima proprio per effettuare il colpo. Secondo quanto riferito da LatinaOggi, la scelta di entrare in azione nella notte tra giovedì e venerdì non sarebbe stata casuale, visto che solitamente ci sono più soldi all’interno per il fine settimana. Comunque, subito è scattato l’allarme ma la polizia è scattata quando ormai la banda era fuggita. Quindi hanno effettuato un sopralluogo per trovare qualche traccia lasciata dai malviventi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA