Laura Pausini/ Vasco Rossi: “per me è come una sorella minore” (La tempesta perfetta)

- Emanuele Ambrosio

Laura Pausini tra i protagonisti ospiti di Vasco – La tempesta perfetta, il concerto – evento di Vasco Rossi in onda su Raiuno

laua pausini min 1
Laura Pausini su Instagram

Laura Pausini testimonia il suo affetto per Vasco Rossi in occasione del concerto – evento “Vasco – La tempesta perfetta“, l’evento musicale in onda su Raiuno. “Sono orgogliosa di poter testimoniare il mio affetto per lui”, dice Laura Pausini. Il Blasco le vuole molto bene e la definisce una sorella minore: “Sono molto legato a Laura Pausini, per me è una sorella minore. E’ una persona onesta, generosa e spontanea”. Si parla anche dell’iniziativa solidale per tutti i tecnici, gli autisti e più in generali i collaboratori che rendono possibili i loro concerti. Laura Pausini e Vasco Rossi all’unisono: “I  nostri tecnici, gli autisti e tutte le persone dietro al palco, stanno vivendo una crisi economica molto forte. All’inizio avevamo pensato di fare un fondo di solidarietà, poi però non si sa a chi farlo gestire. Così abbiamo detto: aiutiamo i nostri intanto…”.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Laura Pausini, la testimonianza all’evento live di Vasco – La Tempesta Perfetta

C’è anche Laura Pausini tra gli ospiti del concerto – evento “Vasco – La tempesta perfetta“, l’evento musicale di Vasco Rossi trasmesso mercoledì 1 luglio 2020 in prima serata su Raiuno. La cantante de La solitudine è da sempre stata una grande fan ed ammiratrice del Blasco e non l’ha mai negato. Più volte, infatti, la Pausini ha espresso la sua grande stima per il rocker di Zocca definendolo il re del rock italiano, ma anche il più grande cantautore italiano. Un legame davvero speciale quello che lega Vasco alla Pausini che in passato hanno anche collaborato insieme al brano “Benedetta Passione” contenuto nell’album del 2004 “Resta In Ascolta” che è valso alla cantante anche un Grammy Awards. In quella occasione Vasco Rossi e Gaetano Curreri scrissero per la voce di Solarolo un brano dal sapore retro e nostalgico diventato anche uno dei suoi singoli di maggior successo. Una canzone che la Pausini proprio in questi giorni ha voluto ricordare a Radio Italia e di cui ancora oggi è molto fiera “Vasco Rossi per me è come Picasso. Perchè cantare una sua canzone come ” Benedetta Passione” è un po come essere il pennello nelle mani del più grande” aveva detto durante un’intervista parlando della collaborazione con il Komandante.

Laura Pausini e il raduno Pausini Be Me

Intanto procedono i preparativi per il raduno Pausini Be Me di Laura Pausini organizzato per festeggiare i 25 anni del Fan Club Ufficiale della cantante di Solarolo che si sarebbe dovuto tenere il 5 settembre prossimo a Faenza. Purtroppo l’emergenza sanitaria da Coronavirus ha costretto la cantante e tutto il tuo team a rimandare l’evento musicale a data da destinarsi, sicuramente non prima del 2020, ma la Pausini non si ferma e continua a restare in contatto con i suoi fan tramite i suoi canali social ufficiali. Proprio nella giornata di ieri, Laura ha postato un video in cui ha chiamato tre fan regolarmente iscritti al Fan Club per scegliere altre 3 canzoni da cantare durante quello che sarà un concerto unico e privato solo per i suoi. “Finalmente tocca a me! Come vi avevo annunciato, ora sarò io a svelarvi le tracce che ho scelto per la scaletta del #PausiniBeMe. In attesa della nuova data, ecco le prime chiamate che ho fatto a 3 membri del fan club @laura4u_official per svelargli le prossime 3 canzoni… vi piacciono? Nei prossimi mesi poi vi svelerò le altre canzoni che ho pensato per voi! La cover ufficiale del Be Me per il telefono la trovate su ➡️ store.laura4u.com” ha scritto la Pausini prima di chiamare i tre fortunatissimi fan che alla fine hanno scelto “Un amico è così” del 1994, “La voce” del 1997 e “Chiedilo al cielo” del 2004. Un evento da non perdere per tutti i grandi fan della Pausini!

© RIPRODUZIONE RISERVATA