Lauretta Masiero, ex compagna Johnny Dorelli/ “La baciai, ma ero impacciato e le strappai la camicia…”

- Fabiola Iuliano

Chi è Lauretta Masiero, ex compagna di Johnny Dorelli. Dalla loro unione, nel 1967, è nato Gianluca Guidi, cantante attore e regista teatrale.

lauretta masiero ci vuole uomo rai1 640x300
Lauretta Masiero in "Qui ci vuole un uomo" (Rai)

CHI È LAURETTA MASIERO, EX COMPAGNA DI JOHNNY DORELLI

Lauretta Masiero, attrice teatrale, conduttrice e artista italiana, è stata per qualche tempo, negli anni sessanta, la compagna di Johnny Dorelli. Dal loro legame nel 1967 è nato un figlio, Gianluca Guidi, che ha seguito le orme dei suoi genitori. Guidi, infatti, è un cantante, attore e regista teatrale di successo, che, a dispetto dei successi collezionati da suo padre nel mondo della musica, associa la sua volontà di lavorare con la voce alla passione che gli ha trasmesso sua madre. “Mia mamma, Lauretta Masiero, ha di certo contribuito! – ha detto l’attore in una intervista concessa a Voci.fm – Ho vissuto in una famiglia – ha aggiunto Guidi – che faceva solo questo e quindi sarebbe stato strano trovarmi occupato in un altro settore. Sono quelle cose che puoi rifiutare “a monte”, drasticamente perché non sono nella tua indole, oppure sposartele sperando che vada bene”.

LAURETTA MASIERO: IL DEBUTTO IN TEATRO, ILSUCCESOS IN TV

Lauretta Masiero ha esordito in teatro come ballerina accanto a Walter Chiari. Solo successivamente ha ottenuto i suoi primi ruoli da protagonista in una serie di spettacoli con Wanda Osiris, Ugo Tognazzi e Erminio Macario. Il successo è arrivato però nel 1952, quando lo show dal titolo “Attanasio cavallo vanesio” ottenne un ottimo riscontro da parte della critica. Nel 1954 decise di dare una svolta al suo percorso artistico concentrandosi su un repertorio prettamente drammatico. La prima prova fu al Teatro Goldoni in occasione della Biennale di Venezia, ma negli stessi anni continuò a interpretare ruoli comici per il cinema italiano. Dal teatro, Lauretta Masiero approdò molto presto sul piccolo schermo: è ricordata per aver condotto l’edizione del 1960 di Canzonissima e per lo sceneggiato dal titolo “Le avventure di Laura Storm”, dove ha prestato il volto alla protagonista.

JOHNNY DORELLI RICORDA LAURETTA MASIERO: “AVEVA DIECI ANNI PIÙ DI ME”

Nel 1959 Giovanni Testori scrisse di lei in una biografia dal titolo “Sì, ma la Masiero”, dove la descrisse come “una specie di farfalla matta, capace delle cose più straordinarie, di farti rotolar dal ridere, quando tira fuori la voce all’americana, o di farti piangere, quando tira fuori il sentimento”. In una recente intervista rilasciata al Corriere della sera, a ricordare Lauretta Masiero è stato invece Johnny Dorelli, che ha ripercorso il loro primo incontro negli anni sessanta: “Aveva dieci anni più di me – ha ammesso il cantante – Eravamo sul set di Tipi da spiaggia. Una sera scavalcai l’inferriata dell’albergo ed entrai nella sua camera. Due parole e la baciai. Ero così impacciato – ha aggiunto l’artista – che le strappai la camicia da notte e per la vergogna, fuggii. L’indomani, domenica, tutti i negozi erano chiusi. Tornato in albergo, bussai alla sua porta: ‘Non ho trovato una camicia da notte da comprarti’. Lei scoppiò a ridere e, dopo un po’, nacque nostro figlio Gianluca”. La Masiero si è spenta nel marzo del 2010.



© RIPRODUZIONE RISERVATA