Leda e Olivia, sorelle di Loredana Bertè/ Il difficile rapporto con il padre Giuseppe

- Emanuele Ambrosio

Leda e Olivia sono le sorelle di Loredana Bertè e Mia Martini. Un rapporto difficile e controverso fatto di accuse e dichiarazioni al vetriolo

leda bertè 2019 storie italiane 640x300
Leda Bertè a Storie italiane

Leda e Olivia sono le sorelle di Loredana Bertè e Mia Martini. Un rapporto davvero difficile e controverso quello tra le sorelle Bertè che in diverse occasioni si sono scontrate con dichiarazioni al vetriolo. Il motivo? Il padre Giuseppe Bertè descritto come un “padre padrone e violento” da Loredana e invece redento dalla sorella Olivia. Se Mia e Loredana sono famose e conosciute per il loro ineguagliabile talento, Leda e Olivia hanno vissuto una vita normale lontane dai riflettori del mondo dello spettacolo seppur avvicinandosi in diverse occasioni per rilasciare interviste.

Leda Bertè è la sorella più grande. Classe 1945, Leda è una informatica e in passato ha lavorato per il Centro Elettronico di Documentazione della Corte di Cassazione (CED) e successivamente per quello della Corte d’Appello. La più grande della famiglia Bertè ha ricoperto anche il ruolo di delegata nazionale per l’Anipa, Associazione Nazionale Informatici Pubblica Amministrazione. Oggi vive a Roma dove si è sposata due volte: dal primo matrimonio è nata la figlia Alessandra, mentre dal secondo matrimonio ha avuto altre due figlie.

Loredana Bertè e le sorelle Leda e Olivia: il difficile rapporto

Leda Bertè è sempre stata molto legata alle sorelle Mia Martini e Loredana Bertè. Certo non sono mancati dei momenti di difficoltà, ma la sorella maggiore non ha mai smentito le parole di Loredana Bertè che ha parlato di violenze subite dal padre e di una infanzia difficile. Anzi proprio Leda, in una intervista rilasciata a Spy, ha confermato quando detto dalla Bertè in merito al corpo della sorella Mia Martini: “io e Loredana abbiamo visto sul cadavere di nostra sorella dei lividi sia sulle braccia sia sulle gambe. Il che fa pensare a una discussione piuttosto violenta con qualcuno, forse con nostro padre a cui si era riavvicinata? Lui è sempre stato violento. E poi perché, subito dopo i funerali, senza dire niente a nessuno, lui ha fatto cremare il corpo? Devono ancora darmi delle spiegazioni”.

Olivia Berte, invece, è sempre stata dalla parte del padre Giuseppe. Classe 1958, è la più piccola di casa Bertè e non ha mai voluto parlare del rapporto delle sorelle con il padre. Anzi a differenza di Leda, Olivia ha rilasciato delle fortissimi dichiarazioni contro la sorella Loredana accusandola di aver infangato il nome del padre smentendo le accuse di molestie verso la sorella Mimì. Per lei il padre era solo un uomo difficile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA