PAVIA, LITI TRA VICINI/ L’accusato “Aggressioni subite da noi, cerchiamo la pace”

- Emanuela Longo

Lite tra vicini finisce in aggressione in provincia di Pavia: dopo le accuse, arriva la replica dell’uomo accusato a Pomeriggio 5 che ora cerca la pace

lite vicini pomeriggio5
Lite tra vicini finisce in aggressione, Pomeriggio 5

La parola oggi, a Pomeriggio 5, è passata alla controparte accusata la scorsa settimana in merito all’angolo dedicato alle liti tra vicini. L’uomo confermato gli attriti e i numerosi episodi di violenza accaduti nel comprensorio, pur condannando fatti simili. “Tengo a scusarmi per la reazione avuta in quel contesto”, ha spiegato Francisco, prima di spiegare però di essere stato aggredito anche lui insieme al figlio 12enne. “Non è vero che io avrei istigato il mio figlio ad aggredire queste persone”, ha spiegato. Le aggressioni, a suo dire, “le abbiamo ripetutamente subite noi” e sarebbero state sempre segnalate e denunciate ma senza ricevere riscontro. Dopo aver esplicitato le sue ragioni a Barbara d’Urso, l’uomo è stato interrotto dalla conduttrice: “Siccome ognuno accusa l’altro, che vogliamo fare? Vogliamo tentare di fare pace?”. La replica a sorpresa dell’uomo: “Ma certo! Noi ci proviamo da anni”. Ora toccherà all’inviata il compito di fare da mediatrice nel caso. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

LITI TRA VICINI A PAVIA: OGGI LA REPLICA DELL’ACCUSATO

La scorsa settimana Pomeriggio 5 si era occupata di un nuovo caso di lite tra vicini, tanto caro a Barbara d’Urso. In collegamento dalla provincia di Pavia, un’intera famiglia aveva riferito di una vicenda dai contorni molto tristi, fatta da attriti e aggressioni con protagonista un presunto vicino di casa violento. Si tratta di un uomo di 47 anni, Francesco, che oggi insieme alla moglie Rosalia interverranno in collegamento con il programma di Canale 5 per replicare alle dure accuse. Secondo quanto raccontato dagli ospiti della scorsa settimana, il vicino avrebbe usato nei loro confronti violenza in diverse circostanze portando addirittura madre e figlia a cambiare abitazione a causa delle continue molestie. “Mi impasticco dalla mattina alla sera per gli attacchi di panico e l’ansia a causa di questa persona che mi ha massacrata di botte più volte”, aveva raccontato la donna intervistata. Tutto sarebbe nato dopo aver assistito ad una lite tra il 47enne ed un altro vicino ma di non aver voluto testimoniare in favore di Francesco.

LITE TRA VICINI FINISCE IN AGGRESSIONE: LA REPLICA DELL’UOMO ACCUSATO

Madre e figlia non sarebbero le sole vittime del presunto vicino violento a Mortara, in provincia di Pavia. Incredibile anche la testimonianza di un uomo di 74 anni, Antonio, che ha raccontato di essere stato anche lui vittima delle molestie dell’uomo proprio sotto la sua abitazione. Il vicino chiaramente aveva dato una versione del tutto differente alla giornalista ed inviata della trasmissione di Canale 5 e i protagonisti di questa vicenda erano certi di non poter più giungere ad un punto di incontro con il loro vicino. Oggi però, proprio Francesco renderà in diretta la sua versione, sostenuta da una serie di prove, smentendo le accuse ma soprattutto provando la sua innocenza rispetto agli attriti con gli altri vicini. Riuscirà Barbara d’Urso nell’arduo compito di riportare la pace tra i condomini, come spesso accaduto anche in passato?

© RIPRODUZIONE RISERVATA