L’ora della verità/ Anticipazioni 31 agosto e 6 settembre: attesa per il finale

- Morgan K. Barraco

L’ora della verità, anticipazioni 31 agosto 2020, in prima Tv su Rai 2. Grande attesa per il finale di stagione, staremo a vedere cosa accadrà.

L'ora della verità
L'ora della verità, in prima Tv su Canale 5

Come andrà a finire L’ora della verità? C’è grande attesa per il finale di stagione della serie tv con protagonista Caterina Murino che sappiamo già essere autoconclusiva. Il fatto che non ci sia un seguito, almeno questo si dice, crea grande attesa visto che si vorrà provare a scoprire come si concluderà la stagione. Le anticipazioni ci svelano che finalmente Palma riuscirà a liberarsi dopo essere stata a lungo tenuta in ostaggio. Questa però appena uscirà dal covo sarà accecata dal sole e cadrà in un burrone con conseguenze ovviamente da soppesare. Alla fine arriverà la resa dei conti con i delinquenti che l’hanno tenuta ostaggio per così tanto tempo pronti a pagare una volta per tutte. Per vedere il finale de L’ora della verità però dovremmo aspettare domenica. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORSU FUORI DAL CARCERE

L’ora della verità tornerà in onda con la sua terza e conclusiva serata domenica prossima, quando il calendario ci dirà 6 settembre 2020. Nel settimo episodio, quello d’apertura, sarà Clotilde a spendersi per Orsu. Farà di tutto infatti fino alla scarcerazione dello stesso. Questi allora deciderà di dire alla donna il luogo dove ormai da tempo Palma è tenuta ostaggio, la porterà da lei per fargliela vedere. La puntata di oggi dunque regalerà ulteriori emozioni con Paul e Salomé che saranno pronti a tornare in Corsica. Attenzione però perché Clotilde diventerà più guardinga del solito, convinta che ci sia qualcuno pronto a farle del male. Staremo a vedere se le sue sensazioni avranno un fondo di verità o meno. (agg. di Matteo Fantozzi)

L’ORA DELLA VERITÀ ANTICIPAZIONI DEL 31 AGOSTO 2020

Nella prima serata di Canale 5 di oggi, lunedì 31 agosto 2020, andranno in onda tre nuovi episodi de L’ora della verità in prima Tv assoluta. Saranno il quarto, il quinto e il sesto, ecco le anticipazioni:

EPISODIO 4 – La famiglia di Palma viene minacciata ancora una volta, mentre Cassanu viene rilasciato dal carcere. Incontra poi Basile per stabilire un accordo: riporterà Paul e Salomé in Corsica, se rinuncerà a costruire l’hotel. Nel presente, Clotilde inizia a temere che qualcuno possa fare del male alla sua famiglia.

EPISODIO 5 –Palma continua a tenersi lontana da Natale, nonostante provi attrazione nei suoi confronti. Paul invece viene costretto da Salomé a dormire ancora una volta con lei. Il bambino che si trova in casa sua è del marito di Palma? Nel presente, le indagini di Clotilde la portano di nuovo fino a Orsu.

EPISODIO 6 – Paul confessa la verità alla moglie: l’ha tradita ancora una volta con Salomé. Clotilde invece inizia a provare dei sentimenti per Natale. Nel presente, il corpo di Palma viene riesumato e l’analisi del DNA conferma che si tratta della donna. Il principale sospettato sarà ancora una volta Orsu.

L’ORA DELLA VERITÀ, DOVE SIAMO RIMASTI

Ecco dove siamo arrivati ieri a L’ora della verità: Clotilde (Mathilde Seigner) non riesce a dormire a causa degli incubi sull’incidente in cui sono morti i genitori e il fratello. Il primo sospettato è Natale (Stanley Weber), sorpreso con la madre di Clotilde, Palma (Caterina Murino), durante un incidente della ragazza in acqua. Nel presente, la figlia di Clotilde e Franck (Thierry Godard), Valentine (Zoé Marchal), finisce in ospedale a causa di un incidente in acqua, in Corsica. Nel passato, Palma si accorge di uno strano feeling fra il marito Paul (Grégory Fitoussi) e una certa Salomé (Jenifer Bartoli). Nel presente, Clotilde riceve un mazzo di fiori e un biglietto in cui viene citato la battuta di un film che guardava con la madre. Riferisce subito tutto al nonno Cassanu (Serge Riaboukine), che però le ricorda di essere stato lui a riconoscere la salma di Palma. Clotilde decide di andare fino in fondo e quando controlla l’auto su cui viaggiavano i genitori il giorno dell’incidente, scopre che qualcuno l’ha manomessa. Poco dopo aver parlato con il nonno, la donna viene inseguita da una macchina nera che la tampona più volte e cerca di mandarla fuori strada. Nel passato, la stessa auto cerca di investire Palma, che riesce a salvarsi per un soffio. Paul invece viene picchiato da un gruppo di uomini che rispondono a Basile: il padre non lo vuole aiutare con i permessi del cantiere per costruire l’hotel e così ha deciso di rivolgersi al criminale. Palma è sempre più preoccupata per la salute del marito. Nel presente, Clotilde trova diverse foto in casa di Cesar (Yves Rénier): il padrino è stato appena ucciso e lei sospetta che si tratti di omicidio. Paul chiede aiuto a Salomé perchè fermi Basile e lasci in pace la sua famiglia. Palma invece conosce Natale e inizia ad innamorarsene.

Nel presente, Clotilde chiede l’aiuto della Polizia per analizzare la calligrafia della lettera. Nel ’94, le autorità effettuano l’arresto di Santucci, che permette loro di scoprire la responsabilità di Cassanu nell’esplosione dell’hotel. Cassanu nega ogni accusa, ma Santucci conferma la sua versione dei fatti durante il confronto. Nel presente, Clotilde decide di affrontare il nonno. Cassanu però ribadisce di essere innocente e la informa anche che Santucci è morto. La donna raggiunge quindi l’ospedale per parlare con la figlia, ma viene allontanata. Nel passato, Palma trova di fronte alla porta di casa una scatola di cartone con delle bambole di cera che rappresentano ogni membro della sua famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA