Lorena Bianchetti/ Prima estate da mamma con Estelle: “La fede è la mia bussola”

- Fabiola Iuliano

Lorena Bianchetti, che lo scorso marzo è diventata mamma della piccola Estelle, parla della maternità, del suo rapporto con la fede e di “A Sua immagine”, il programma che…

Lorena Bianchetti
Lorena Bianchetti

Prima estate da mamma per Lorena Bianchetti, che lo scorso marzo ha dato alla luce la piccola Estelle. Assieme alla sua bambina, nata dal matrimonio con Bernardo De Luca, la conduttrice ha passato una piacevole vacanza in Sardegna, dove ha avuto la possibilità di rilassarsi e far conoscere il mare alla sua piccola: “È un’estate molto speciale – spiega la Bianchetti a TV Radio Corriere – Io e mio marito abbiamo trascorso recentemente alcuni giorni di vacanza al mare […] Ed è stata la prima volta che Estelle ha preso l’aereo e ha messo i piedini nell’acqua, con i suoi occhioni sgranati. È stata un’esperienza bellissima, molto emozionante”. La sua bambina è oggi infatti il centro del suo mondo, ma da cosa è nata la scelta di chiamarla Estelle? “Stavamo guardando il film “Paradiso perduto” di Alfonso Cuarón – spiega la conduttrice nell’intervista – la cui protagonista, nella versione originale, si chiama Estelle”.

“La fede è la mia bussola”

Lorena Bianchetti, volto di punta della Rai, svela che a guidarla, nella vita di tutti i giorni, è una fede che non l’ha mai abbandonata: “La considero una bussola – spiega la conduttrice a TV Radio Corriere – Ho avuto questo dono da piccolissima ma non sono una fanatica, la fede è lo strumento che mi aiuta a fare delle scelte”. A guidarla, soprattutto quella che definisce una “regola d’oro”, cioè il principio del “non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te”. Grazie alla sua carriera, la Bianchetti ha avuto inoltre la possibilità di conoscere gli ultimi tre Papi, dei quali conserva un ricordo indelebile: “Giovanni Paolo II aveva degli occhi pieni di luce – svela la conduttrice – parlando con lui avevi la sensazione di avere di fronte una persona speciale, di grandissima sensibilità umana. La stessa cosa – continua la Bianchetti – vale per Benedetto XVI, capace di guardarti negli occhi con una dolcezza e un’attenzione incredibili. E su Papa Francesco rivela: “è un uomo di straordinario carisma, tenero e fermo allo stesso tempo”.

“Mi sento molto privilegiata”

Lorena Bianchetti non nasconde di essere molto legata “A Sua immagine”, il format che conduce da molti anni e che continua a collezionare consensi. “Mi sento molto privilegiata – spiega la conduttrice a Tv Radio Corriere – è un programma molto attento alla persona, alla sua interiorità, ne racconta la quotidianità senza presunzione, senza volere fare proseliti. È una trasmissione immersa – continua la Bianchetti – nella realtà e nella vita, senza fronzoli, edulcorazioni, e che mostra come in fondo al tunnel ci sia sempre una luce”. Un programma che ha contribuito a intensificare il suo rapporto con la Rai, un luogo dove sognava di lavorare sin da bambina, quando per tornare a casa nel quartiere di Monte Mario, percorreva la strada panoramica passando sotto la grande antenna Rai: “sognavo di entrare in quell’azienda, che poi è diventata la mia famiglia. La Rai è una realtà in cui credo moltissimo e nei confronti della quale sono molto riconoscente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA