Lory Del Santo, allarme choc/ “Rischiamo la guerra per le strade”

- Stella Dibenedetto

Lory Del Santo, preoccupata per la crisi economica causata dall’emergenza coronavirus, lancia l’allarme: “Rischiamo la guerra per strada”.

lory del santo 640x300
La maturità di Lory Del Santo

Lory Del Santo è seriamente preoccupata per la grave crisi economica causata dall’emergenza coronavirus. Anche i personaggi del mondo dello spettacolo sono fermi ai box e non sanno quando potranno ricominciare a lavorare. Le norme di sicurezza decise dal Governo hanno portato alla sospensione di tantissime trasmissioni televisive e molti personaggi che frequentavano i salotti come opinionisti sono a casa. Dopo aver già parlato del coronavirus, Lory Del Santo, dalle pagine del settimanale Nuovo Tv, lancia l’allarme per quello che potrebbe accadere a casa della crisi economica. “Rischiamo la guerra per le strade”, ha detto l’attrice e regista che sta trascorrendo la quarantena con il fidanzato Marco Cucolo e che non nascondo per i problemi economici che avrà la maggior parte della gente quando la pandemia finirà.

Lory Del Santo: “lavoravo tanto, se ne riparlerà a settembre”

Lory Del Santo è a casa in attesa di poter tornare alla normalità. L’attrice e regista, prima che le trasmissioni televisive si bloccassero, aveva tantissimi impegni lavorativi che spera di riprendere a settembre quando dovrebbe cominciate la nuova stagione televisiva. “Lavoravo tanto in tv, ma da marzo si è fermato tutto. Se ne riparlerà a settembre, con la nuova stagione”, ha spiegato a Nuovo Tv. La showgirl, inoltre, ha spiegato che per tutti è un momento difficile per la mancanza di lavoro e spera che la crisi economica non tiri fuori l’aggressività delle persone. “Spero che i limiti imposti per il contenimento del contagio vengano ritirati presto, anche perchè certe costrizioni alimentano l’aggressività della gente”, conclude Lory che sta comunque cercando di andare avanti anche con i suoi progetti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA