LUIGI STRANGIS/ Esordio emozionato a Battiti Live: “Il palco? Prepararsi è difficile”

- Emanuele Ambrosio

Luigi Strangis tra i protagonisti di Battiti Live. Il vincitore di Amici rivela: “Maria De Filippi la adoro, sa ascoltarmi”

Luigi Strangis 640x300
Luigi Strangis (Foto: web)

Per la prima puntata di Battiti Live 2022, direttamente dall’ultima edizione di Amici, arriva Luigi Strangis con Tienimi Stanotte. Look totalmente bianco per il vincitore di Amici 21, che esordisce nello show musicale di Italia 1 e conquista il pubblico pugliese. Alan Palmieri chiede, alla fine dell’esibizione, al cantante come ci si prepara per il palco: “Prepararsi è davvero difficile, ogni volta è una situazione nuova“.

Ricordiamo che ha vinto l’ultima edizione di Amici, e nel corso della trasmissione Dimmi di te condotta da Lorella Cuccarini su youtube ha dichiarato: “Maria non so come descriverla. Come fai a descrivere con parole una persona così? Per me è stata una seconda madre che ha dato tanto a me stesso. Ha sempre la parola, descriverla è la cosa più difficile del mondo, non basterebbero mille canzoni. Io la adoro, riesce ad ascoltare quel poco che dico”.(Aggiornamento di Anna Montesano)

Luigi Strangis: “Maria De Filippi non so come descriverla”

Luigi Strangis è tra i protagonisti della nuova edizione di Battiti Live. Il vincitore di Amici di Maria De Filippi sta vivendo un momento davvero magico. Intervistato da Lorella Cuccarini nel corso della trasmissione Dimmi di te, il giovane cantante ha parlato di Maria De Filippi a cui devo tanto. “Maria non so come descriverla. Come fai a descrivere con parole una persona così? Per me è stata una seconda madre che ha dato tanto a me stesso. Ha sempre la parola, descriverla è la cosa più difficile del mondo, non basterebbero mille canzoni. Io la adoro, riesce ad ascoltare quel poco che dico” – ha detto il cantante che da anni soffre di diabete. Un problema di salute con cui convive tranquillamente: “è una malattia che non scegli e dipende come te la vivi. Devi abituarti a vivere con una cosa che non ti aspetti mai ma è una cosa con cui ci si può convivere. A 16 anni ho avuto l’esordio e poi ho iniziato a capire quello che stava succedendo. Ho ascoltato il mio corpo e ho capito cosa potevo fare e cosa no”.

Il vincitore di Amici ha poi parlato del rapporto di amicizia con Alex Rina: “con Alex ci sono stati momenti in cui non parlavamo più di tanto ma paradossalmente il non parlare ci ha aiutato a tornare normali, come se nulla fosse. Ci vogliamo bene. Il percorso ci ha portato a stare contro ma non ci siamo lasciati andare. Sbagliamo tutti, ho sbagliato anch’io con lui”.

Luigi Strangis dopo Amici e il rapporto coi fan

Dopo la vittoria ad Amici di Maria De Filippi, Luigi Strangis si è raccontato a cuore aperto in una lunga intervista a Lorella Cuccarini. Il cantante ha anche rivelato il momento di maggiore difficoltà vissuto nella scuola: “è stata la settimana prima della finale perchè ho lavorato davvero tanto. Ho cercato di fare tutto e avevo ansia ma mi sono ripreso ed è andata bene. Da piccolo ero un bambino attivo, la musica mi ha sempre accompagnato ma non sono cambiato più di tanto. Ero un ragazzo normale. Ho iniziato a suonare a 3 anni e da è nata la passione per la musica. […] La scrittura è iniziata a 14 anni con una band punk ma poi ho fatto tutto da solo. Ho sempre scritto quello che pensavo. L’album è un pezzo di me, se non tutto me. C’è tanta libertà, ci sono tante emozioni”.

Infine il cantante ha parlato dei fan: “questo è un sogno ed è bello avere un rapporto vero e proprio con chi ti ascolta. Sentire che cantano i tuoi pezzi è la cosa più bella, non c’è cosa più bella”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA