MESSAGGIO MADONNA MEDJUGORJE/ 2 febbraio 2020: “solo nella Croce c’è la salvezza”

- Silvana Palazzo

Madonna di Medjugorje, il messaggio del 2 febbraio 2020: l’apparizione a Mirjana, “l’unica salvezza è nella Croce”

Mirjiana Dragicevic Soldo
Madonna di Medjugorje, apparizione a Mirjiana Dragicevic (LaPresse, 2018)
Pubblicità

Come da tradizione, nella prima mattinata del secondo giorno del mese il messaggio dalla Madonna di Medjugorje alla veggente Mirjana per l’intera umanità è stato “recapitato” e già tradotto in tutte le lingue: la Regina della Pace ribadisce il senso del suo “compito” di “ponte” tra il divino e l’umano per poter salvare tutti i suoi figli. Una “scelta libera” e in piena volontà che nasce dalla completa fede e fiducia nel suo Figlio Gesù: un messaggio ricco di speranza quello di questo 2 febbraio ma anche senza risparmiare quel “dramma” proprio della Croce; ecco dunque il testo integrale per questo secondo messaggio in arrivo da Medjugorje nel 2020 «Cari figli, sono stata scelta per essere madre di Dio e vostra madre, per decisione e amore del Signore, ma anche per mia volontà, per mio amore illimitato verso il Padre Celeste e mia totale fiducia in Lui. Il mio corpo è stato il calice del Dio Uomo. Sono stata al servizio della verità, dell’amore e della salvezza così come lo sono adesso, in mezzo a voi, per invitarvi, figli miei, apostoli del mio amore, ad essere portatori della verità, per invitarvi, per mezzo della vostra volontà e dell’amore verso mio Figlio, a diffondere le Sue parole, parole di salvezza e per mostrare, con i vostri gesti, a tutti coloro che non hanno conosciuto mio Figlio, il Suo amore. La forza la troverete nell’Eucarestia: Mio Figlio che vi nutre con il Suo corpo e vi rafforza con il Suo sangue. Figli miei, unite le mani in preghiera e guardate verso la croce in silenzio. In questo modo troverete la fede affinché possiate diffonderla, troverete la verità affinché possiate distinguerla, troverete l’amore affinché possiate capire come amare realmente. Figli miei, apostoli del mio amore, unite le mani in preghiera e guardate verso la croce: solo nella croce c’è la salvezza. Vi ringrazio». (agg. di Niccolò Magnani)

Pubblicità

VERSO IL NUOVO MESSAGGIO

Quello di oggi è un giorno speciale per i fedeli: è atteso il messaggio della Madonna di Medjugorje. Non appena la Santa Madre di Dio avrà fatto visita presso la veggente Mirjana Dragicevic Soldo, come accade ogni secondo giorno del mese, il messaggio verrà reso noto. Nell’apparizione a Marija Pavlovic del 25 gennaio è arrivato un monito dalla Vergine: senza amore e santità non c’è futuro per il mondo. Questo è quello che manca nelle nostre famiglie, quindi l’invito della Madonna è di percorrere la via della santità. E la si trova anche nella forza del perdono. Quel che ha colpito di questo messaggio è l’invito continuo alla ricerca della santità, che non deve spaventarci, ma al contrario affascinarci. La santità è la condizione essenziale per la sopravvivenza del mondo, per questo la Madre di Gesù ci invita a pregare e a fare di più, perché quanto fatto finora non è abbastanza. Serve dunque un risveglio spirituale, perché solo dalla preghiera e dalla santità può arrivare la gioia ricercata. Fondamentale è poi il perdono, un dono di Dio che non va vissuto solo come un impegno personale: deve partire dal profondo del cuore. Il vero perdono è la forma più elevata dell’amore, è la sua massima espressione.

Pubblicità

MESSAGGIO MADONNA DI MEDJUGORJE: IL POTERE DELLA PREGHIERA

Anche l’unione delle famiglie passa dalla santità per la Madonna di Medjugorje. Nel suo ultimo messaggio ha infatti spiegato che la preghiera deve tornare al centro delle nostre esistenze. Con una vita di preghiera possiamo rendere santa la nostra esistenza. Ma la santità è anche lo strumento attraverso cui difendersi dalle tempeste della vita: neppure le discordie e i litigi possono abbatterci, anzi possono essere superati. Nella storia della salvezza, dunque, Maria interviene per portare l’amore immenso di Dio, che manifesta il suo immenso amore attraverso la sua infinita Misericordia. Ma anche nelle parole dei suoi messaggi c’è amore, un amore materno che nutre per i suoi figli, l’amore di una madre che ha a cuore i suoi figli. E infatti nel messaggio del 2 gennaio ha affermato di sapere di essere presente nelle vite e nei cuori dei suoi figli, di sentire il loro amore e le preghiere che rivolgono al Figlio. Ma ribadì il suo ruolo, perché la Madonna di Medjugorje è anche un tramite: «Vuole che siate sempre migliori, che viviate l’amore misericordioso che è preghiera e sacrificio illimitato per gli altri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità