MESSAGGIO MADONNA MEDJUGORJE/ Video, 2 settembre: “la preghiera converte”

- Niccolò Magnani

Madonna di Medjugorje, messaggio di oggi 2 settembre 2019: video, l’apparizione a Mirjana Dragicevic Soldo. “Solo la preghiera converte”

veggente_medjugorje_lapresse_2017
Messaggio della Madonna di Medjugorje, apparizione a Mirjana (LaPresse)

Mirjana Dragicevic Soldo ha ricevuto questa mattina la misteriosa e “ripetuta” da ormai oltre trent’anni apparizione della Madonna all’interno dei luoghi sacri di Medjugorje: un lungo messaggio quello che poi la veggente bosniaca ha diffuso in queste ultime ore, con al centro ancora una volta l’invito alla preghiera come “unica forma di conversione certa” oltre alla riproposizione del “consiglio” sulla recita del Rosario ogni giorno. Un messaggio che da Medjugorje raggiunge ogni parte del mondo con lo straordinario seguito che fedeli e pellegrini continuano ad “offrire” alla Regina della Pace proprio per semplici, dirette e “nette” parole usate dalla Madonna nei misteriosi colloqui con i veggenti. Ecco dunque la traduzione dell’ultimo messaggio di oggi, 2 settembre 2019: «Cari figli, pregate, pregate il Rosario tutti i giorni, questa corona di fiori che mi lega direttamente, come madre, ai vostri dolori, alle vostre sofferenze, ai desideri ed alle speranze. Apostoli del mio amore, sono con voi per mezzo della grazia e dell’amore di mio Figlio e chiedo a voi le preghiere. Per poter convertire le anime, il mondo ha tanto bisogno delle vostre preghiere. Per poter cambiare le anime, chiedo a voi le preghiere. Aprite con totale fiducia i vostri cuori a mio Figlio e Lui in essi scriverà le Sue parole e questo è l’amore. Vivete un legame indissolubile con il Sacro Cuore di mio Figlio. Figli miei, come madre vi parlo! È arrivata l’ora di inginocchiarvi davanti a mio Figlio, che Lo riconosciate come vostro Dio, il centro della vostra vita. Offritegli i doni: ciò che Lui ama più di tutto è l’amore verso il prossimo, la misericordia ed il cuore puro».

L’ATTESA PER IL MESSAGGIO

Come ogni secondo giorno del mese, è atteso da fedeli e pellegrini di tutto il mondo il nuovo “messaggio” che la Madonna di Medjugorje affida nella particolare apparizione alla veggente Mirjana Dragicevic Soldo: un pensiero di conversione e una testimonianza di costante umile adesione al progetto che Dio ha previsto per la Sua Immagine Immacolata e per ogni singola persona su questa tribolata Terra. Esattamente un mese fa, agli albori del mese di agosto, la Santa Madre di Dio ripeteva così alla veggente bosniaca tra le primissime di Medjugorje: «Cari figli, grande è l’amore di mio Figlio. Se poteste conoscere la grandezza del Suo amore, non smettereste mai di adorarLo e di ringraziarLo. Lui è sempre vivo con voi nell’Eucarestia, perché l’Eucarestia è il Suo cuore, l’Eucarestia è il cuore della fede. Lui non vi ha mai abbandonato: anche quando voi avete provato ad allontanarvi da Lui, Lui non lo ha mai fatto». Nella restante parte del messaggio diffuso in ogni parte del mondo, la Madonna rifletteva sul valore della riconciliazione e della penitenza per chiedere a Gesù di poter essere “riammesso” alla Sua Cena: «Perciò, il mio cuore materno è felice quando guarda come colmi d’amore ritornate a Lui, quando vede che ritornate a Lui attraverso la via della riconciliazione, dell’amore e della speranza. Il mio cuore materno sa che se vi incamminaste sulla via della fede, sareste come germogli, come boccioli ed attraverso la preghiera ed il digiuno sareste come frutti, come fiori, apostoli del mio amore, sareste portatori della luce ed illuminereste con l’amore e la sapienza tutto intorno a voi.Figli miei, come madre, vi prego: pregate, pensate e contemplate. Tutto ciò che vi accade, bello, doloroso e gioioso, tutto ciò fa che cresciate spiritualmente, fa che mio Figlio cresca in voi. Figli miei abbandonatevi a Lui. CredeteGli e confidate nel Suo amore. Che Lui vi guidi. Che l’Eucarestia sia il luogo dove nutrirete le vostre anime per poi diffondere l’amore e la verità. Testimoniate mio Figlio. Vi ringrazio».

MESSAGGIO MADONNA MEDJUGORJE, 2 SETTEMBRE 2019

Si attende dunque anche per oggi un invito “simile” eppure diametralmente “alternativo” dalla Madonna di Medjugorje per ogni singolo fedele pellegrino affezionato alla santità di quei luoghi: come lodevolmente sottolineato da Padre Livio Fanzaga (Radio Maria) in più occasioni durante le sue trasmissioni dedicate al messaggio di Medjugorje, «Queste sono le più lunghe apparizioni pubbliche da quando esistono le apparizioni mariane. Fanno parte di un piano che va da Fatima a Medjugorje come la Madonna stessa ha detto. Ovvero, che è venuta a completare quello che ha iniziato a Fatima riguardo a un tempo di pace per l’umanità. I veggenti stessi dicono che siamo ancora all’inizio di questo piano in parte realizzato con la conversione della Russia già in atto grazie alla riconquistata libertà religiosa. Per la maggior parte però deve ancora realizzarsi perché l’apostasia dalla fede è anch’essa in atto in Occidente e nel medesimo tempo il mondo per la prima volta nella storia umana è a rischio di autodistruzione». In fondo, ogni singolo messaggio da Medjugorje non fa che ribadire come il reale “invito” fatto dalla Madonna ad ogni suo figlio è che «Gesù Cristo è il Salvatore del Mondo», dice spesso ancora Padre Livio. In un messaggio del 26 marzo 2003, la Madonna di Medjugorje ricordava «Pregate, e nella preghiera siete aperti alla volontà di Dio, e così in tutto quello che fate realizzate il piano di Dio in voi e attraverso di voi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA