Maglia Juventus, kit speciale contro Genoa/ Strisce bianconere e verde fluorescente

- Silvana Palazzo

Maglia Juventus, contro Genoa kit speciale per la squadra di Maurizio Sarri. Le strisce bianconere si abbinano al verde fluorescente, ma solo per stasera…

video juventus genoa
Juventus, Leonardo Bonucci (Foto: LaPresse)
Pubblicità

Juventus con una maglia “urban” in campo contro il Genoa. La squadra di Maurizio Sarri presenta oggi un kit unico, frutto della collaborazione tra Adidas e Palace, un brand londinese nato dalla cultura skater. Le due aziende hanno unito le forze per creare un kit innovativo e sorprendente. E ci sono riuscite, perché la maglia della Juventus, pur non dimenticando i colori storici, quelli bianconeri, è caratterizzata da un design urban. Il bianco e il nero si combinano infatti con l’arancione e il verde fluo, che spiccano sulle maniche e, nel caso del verde, soprattutto nel logo di Jeep e nei nomi e numeri dei giocatori sul retro. Una maglia speciale che conferma l’attenzione del club di Andrea Agnelli all’aspetto estetico e commerciale. Questa maglia speciale sarà subito messa in vendita, ma non dovrete abituarvi a vederla addosso a Cristiano Ronaldo & Co. perché dalla prossima partita si tornerà alle divise classiche.

Pubblicità

MAGLIA JUVENTUS: STRISCE BIANCONERE E VERDE FLUORESCENTE

Da una parte c’è il ritorno alle origini, perché sparisce la linea rosa centrale, dall’altra c’è pura innovazione. Di questa maglia speciale ha parlato Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer di Juventus, che parla di una «grande fusione tra calcio e fashion» che permette al club bianconero di allargare ulteriormente i suoi confini. «Abbiamo voluto sorprendere», ha aggiunto. Ed è stato proprio così. L’impatto è forte: le strisce bianconere diventano sempre più chiare e spicca il colore fluo sul logo dello sponsor, sui numeri e sui nomi dei grandi protagonisti, oltre che sul logo Adidas. «Scendiamo in campo con una maglia frutto della collaborazione con una realtà iconica del mondo skater a livello mondiale. Ringraziamo il nostro partner Adidas che ha reso possibile questo progetto», ha concluso Giorgio Ricci. Di sicuro è un’iniziativa che sta già facendo parlare: il dibattito è già partito sui social.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità