Malika Ayane/ “Sfera Ebbasta? Non è poi così giovane, ma è…” (X Factor 13)

- Fabiola Iuliano

Malika Ayane a X Factor 2019 dopo l’eliminazione di Enrico Di Lauro. La sfida degli Under Uomini, i battibecchi con Sfera Ebbasta e…

X Factor 13
Malika Ayane (ph. Sky)
Pubblicità

Nell’ultimo live di X Factor 2019, Malika Ayane ha dovuto dire addio a Enrico Di Lauro, concorrente degli Under Uomini che con le sue esibizioni non è riuscito a soddisfare le aspettative degli altri giudici. Se la sua versione rock del brano Cieli immensi ha infatti convinto la sua coach, che l’ha definito “impeccabile”, la stessa cosa non è stata per Sfera Ebbasta, secondo il quale, senza mezzi termini, il concorrente avrebbe potuto “fare di più”. La divergenza di opinioni è andata ad arricchire, ancora una volta, quel rapporto solo in apparenza altalenante, che esiste trai due coach. I loro dibattiti rappresentano infatti una vera e propria boccata di ossigeno per i live di X Factor, e sono linfa per un serale troppo spesso sotto tono. Tuttavia, dietro alle loro discussioni non vi è alcuna ombra di rivalità, così come conferma proprio la cantante in una recente intervista concessa a Repubblica.

Pubblicità

MALIKA AYANE: “SFERA EBBASTA? CONOSCE DINAMICHE CHE…”

Malika Ayane svela che il confronto continuo con Sfera Ebbasta a X Factor 2019 è più che costruttivo e che da lui c’è sempre da imparare tanto: “Sfera ha quasi trent’anni quindi poi non è poi così più giovane. Lui – precisa Malika Ayane – è il nuovo che avanza con tutte le virgolette del caso, ma ha fatto un sacco di cose, conosce dinamiche che a me sono oscure”. I battibecchi e le divergenze, in poche parole, fanno parte del gioco; ma alla base, spiega la coach degli Under Uomini di X Factor, vi è il rispetto reciproco, da cui entrambi possono trovare un’occasione di crescita. Essere un giudice è infatti una sfida continua fra talenti, responsabilità e vanità, un sentimento che la cantante definisce “come stare in apnea”: “un equilibrio difficile, i concorrenti sono come dei figlioli – spiega la coach con un pizzico di ironia – li abbiamo seguiti, una parte di vanità l’ho dovuta mettere da parte, ma ho comunque dei vestiti bellissimi e delle super pettinature, quindi mi sento a posto”.

Pubblicità

MALIKA AYANE: “ELIMINANO UN RAGAZZO CHE SEGUI E…”

Non è stato facile per Malika Ayane dire addio al suo primo concorrente degli Under Uomini, Enrico di Lauro. Dopo settimane di lavoro incessante, la coach di X Factor 2019 sente di essere profondamente legata ai talenti che fanno parte della sua scuderia e non è mai abbastanza pronta ad accettare che possano essere eliminati: “A parte il fatto che la tv, vissuta più dall’interno, mi sembra un mondo molto strano. Succede – spiega il giudice – che mi sono affezionata ai ragazzi, mi sono scoperta più tollerante, più votata all’accompagnamento che non al giudizio. Poi – svela nel corso dell’intervista – accade che ti eliminano un ragazzo che stai seguendo ed è brutto perché gli vuoi bene”. A dispetto del suo ruolo, però, Malika Ayane non rinuncia alla sua musica: “L’ultimo fine settimana prima dei live sono andata a Berlino con Pacifico e ho scritto due canzoni piene di quello che lì non si può fare perché stai fermo e devi guardare gli altri”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità