Mango, come è morto?/ Il malore fatale sul palco, se ne andò chiedendo scusa per l’interruzione

- Jacopo D'Antuono

Com'è morto Mango? L'attacco cardiaco fulminante durante un'esibizione, le scuse per l'interruzione e quel momento fatale agghiacciante...

pino mango 640x300 Pino Mango

L’indimenticato Mango morì a 60 anni mentre cantava sul palco: se ne andò chiedendo scusa per l’interruzione

Morì chiedendo scusa per l’interruzione. Stava cantando Oro, uno dei suoi brani più iconici, poi il malore improvviso ed una scena agghiacciante davanti ai fan. Oggi a ricalcare le sue orme c’è la figlia Angelina, che certamente lo avrebbe reso un padre fiero. Amaro il fatto che il cantante di Lagonegro non abbia potuto assistere al magic moment della figlia, che proprio come lui ha deciso di inseguire la sua grande passione per la musica. Giuseppe Mango se ne andò dunque l’8 dicembre 2014 nella sua Basilicata, durante un concerto al Pala Ercole di Policoro, in provincia di Matera.

Si stava esibendo per un evento benefico e salito sul palco dopo la mezzanotte, accusò un malore. Quindi le scuse al pubblico per l’interruzione, in quel surreale momento che si stava trasformando in una pagina drammatica. L’esibizione fu interrotta e l’intervento dei soccorsi fu immediato, anche se forse in quel momento ci si rendeva del tutto conto della gravità della situazione. Così Mango morì prima di raggiungere l’ospedale a causa di un attacco cardiaco fulminante.

Mango, sua figlia Angelina prova a raccogliere la sua eredità artistica

Mango aveva da poco compiuto 60 anni, era padre di Angelina che all’epoca aveva appena 13, mentre il fratello Filippo 19. Curioso il retroscena secondo il quale Mango avrebbe confidato alla moglie il desiderio di compiere il suo ultimo respiro proprio sul palco. In tempi insospettabili, infatti, disse “Cosa c’è di più bello che morire mentre fai musica davanti alla gente, e cioè mentre fai la cosa che ami di più?”.

Un atroce scherzo del destino, che si è consumato proprio durante una sua esibizione, struggente. Ancora oggi Mango viene ricordato con grande amore dai fan, che sui social e nelle varie piattaforme streaming continuano a godersi i suoi capolavori. “Grandissimo poeta la tua musica resterà sempre nei nostri cuori per sempre”, scrive un utente. “Aveva il dono della voce e della musica. Ora sua figlia ricalca le sue orme, meritatamente”, il commento di un altro internauta.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Verissimo

Ultime notizie