Mara Carfagna/ “Super green pass per trascorrere un Natale in serenità”

- Carmine Massimo Balsamo

Il ministro Mara Carfagna sulla corsa alla presidenza della Repubblica: “Sbagliato utilizzare il Colle per ottenere elezioni anticipate”

mara carfagna
Mara Carfagna, Ministro per il Sud (LaPresse, 2021)

Tra il contrasto alla pandemia e il futuro del Centrodestra, Mara Carfagna a tutto tondo a margine della Festa dell’Ottimismo del quotidiano Il Foglio. Il ministro per il Sud e la Coesione territoriale ha analizzato la gestione del governo dell’attuale fase epidemiologica e ha ribadito che la variante sudafricana «ci dice che la lotta contro il virus non è finita e non terminerà presto»: «Un brusco richiamo alla realtà per tutti, ma anche questa volta il governo si è mosso per tempo».

Mara Carfagna si è poi soffermata sull’introduzione del super green pass, che prevede ulteriori limitazioni a proposito del certificato verde: «Le norme sul super green pass ci consentiranno di non rallentare la ripresa dell’economia, ma anche di garantire ai cittadini di trascorrere un Natale in serenità e sicurezza».

MARA CARFAGNA: “COLLE? SAREBBE BELLO PROFILO FEMMINILE”

Mara Carfagna si è poi soffermata sulla corsa al Quirinale e ha rimarcato come «sia sbagliato utilizzare il Colle per ottenere elezioni anticipate e il rischio c’è». L’esponente di Forza Italia ha sottolineato che il Pd potrebbe volere il ritorno alle urne per cambiare i gruppi parlamentare, ma anche Salvini e Meloni per «risolvere la loro competizione interna» e il Movimento 5 Stelle per consolidare la nuova leadership di Giuseppe Conte. Mara Carfagna ha preferito non sbilanciarsi più di tanto sull’ipotesi Silvio Berlusconi-Quirinale: «Sarà un’ipotesi concreta quando Berlusconi darà la sua disponibilità a candidarsi che ad oggi non c’è. Se ne parla perché credo che Berlusconi abbia diritto di candidarsi al Colle». La titolare del Sud ha poi ammesso che «sarebbe bello un profilo femminile»: «Del resto le grandi elettrici sono circa 271, una base numerica consistente: sarebbe un bel segnale per il Paese».



© RIPRODUZIONE RISERVATA