Maria Sofia Federico foto hot con trans su Instagram/ Finisce su Telegram “orrore!”

- Anna Montesano

Maria Sofia Federico del Collegio 6 vittima di revenge porn dopo la pubblicazione di alcune foto piccanti insieme ad un’amica

Maria Pia Sofia Federico 640x300
Maria Sofia Pia Federico (Foto: web)

ONel corso delle prime quattro puntate de Il Collegio 6 c’è un’alunna che più delle altre si è distinta. Lei è Maria Sofia Federico, 16enne dal carattere forte e dagli ideali già ben delineati, per i quali è costretta non solo ad esporsi sempre ma anche a combattere con tutta se stessa. Lo abbiamo compreso grazie ai suoi comportamenti nella classe del Collegio ma anche nella vita reale Maria Sofia dimostra una forte determinazione. È proprio in virtù dei suoi ideali che la giovanissima ha postato nelle ultime ore un post su Instagram in cui si mostra il suo bellissimo corpo in intimo al fianco di un’amica, una ragazza trans di cui proprio Maria Sofia ha raccontato la storia in vari post. “La mora e la bionda che lottano CONTRO la transfobia e PER la liberalizzazione dei corpi. Ti amo tanto bella mia, persone come te cambieranno il mondo”, è la dedica che la ragazza scrive a corredo degli scatti piccanti.

Proprio questi scatti sono però finiti in alcuni gruppi Telegram, ormai tristemente noti, in cui circolano foto di ragazze, anche minorenni, per scopi pornografici. Un fatto grave che Maria Sofia ha così commentato: “per chi non lo sapesse, questa non è la prima volta che sono vittima dei famigerati “gruppi Telegram”, E purtroppo sono anche sicura del fatto che questa non sarà né la prima né l’ultima volta in cui tante persone, qui sul web, commenteranno la situazione sostenendo che ME LO DOVEVO ASPETTARE viste “le foto” che ho pubblicato.”

Maria Sofia Federico e la battaglia contro la transfobia: la storia di Zes

Maria Sofia Federico ha raccontato la storia di questa sua amica nel giorno dedicato alla memoria delle donne vittime di violenza, svelando le forti discriminazioni da lei vissute. “[…] voglio raccontare la testimonianza di Zes, una ragazza trans 16enne, nata in provincia di Foggia, la quale frequenta un liceo linguistico nei pressi di Lucera, che è stata pesantemente discriminata da alcuni docenti (che in classe si rivolgono alla giovane con i pronomi maschili e chiamandola con il suo deadname) e anche da degli studenti, al punto di non poter più recarsi al bagno senza il rischio di essere denunciata.” ha raccontato la collegiale che ritroveremo questa sera, 30 novembre, su Rai2 nella nuova puntata del Collegio 6.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mery (she/her) (@mariasofia.federico)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mery (she/her) (@mariasofia.federico)



© RIPRODUZIONE RISERVATA