Mariana Nannis Caniggia/ “A Claudio piacciono i travestiti” e sull’amante…

- Rossella Pastore

Mariana Caniggia a Live – Non è la d’Urso torna a parlare del marito Claudio Cannigia e rivela retroscena inediti sulla sua famiglia e sull’amante

Mariana Nannis Caniggia
Mariana Nannis Caniggia, moglie di Claudio Caniggia

Le accuse di Mariana Caniggia al marito Claudio

Mariana Nannis Caniggia, la moglie di Claudi Cannigia, torna in studio per parlare della sua relazione con l’ex calciatore argentino. Come sempre sopra le righe, la donna appena entrata in studio rivela: “a lui piacciono i travestiti” con Barbara D’Urso che cerca di rimediare all’ennesima uscita della donna. Poi è la volta di Sofia, l’amante del marito: “non è bella, è tutta rifatta. Non è bella perchè ha tolto il marito alla famiglia, tu puoi fare la puta, ma ci sono donne che vanno fanno un servizio, comprano, fanno il suo lavoro e se ne vanno, ma non rovinano la famiglia”. In studio Roberto Alessi interviene: “ma quale famiglia? Durante il matrimonio hai detto che tuo marito si drogava, andava con i travestiti, che portava i tuoi figli nei bordelli, ma la tua famiglia non esisteva già da prima. Perchè parli ora?”. La Cannigia replica: “hai ragione, non esiste una famiglia, mio marito ha rovinato la famiglia”. E sull’amante Sofia: “a me non me ne fot*e un caz*o di questa qua”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Sul marito Claudio: “Sofia Bonelli lo ha soggiogato”

Mariana Nannis Caniggia è la moglie di Claudio Caniggia, ex calciatore argentino da cui si è separata poco tempo fa. Con lui, Mariana ha avuto tre figli, Alexander, Charlotte e Axel, oggi tutti ventenni. I due si sono sposati nel 1988, ma di recente le cose hanno iniziato ad andare male. Claudio, infatti, avrebbe un’amante, una prostituta che starebbe con lui al solo scopo di “derubarlo”: “Mio marito ha un’amante, una prostituta, che lo droga per avere i suoi soldi”, ha dichiarato la Caniggia a Live – Non è la d’Urso. “Il mio primo obiettivo è farlo ricoverare per la cocaina che assume, perché non credo alle analisi che ha fatto. Inoltre, mio marito non parla più nemmeno coi figli. Se lui è una persona persa noi non abbiamo colpe”. La denuncia pubblica di Mariana Caniggia arriva proprio nel salotto di Barbara d’Urso. Questa sera, Mariana tornerà a commentare la vicenda del marito, nel tentativo di salvaguardare lui e di non compromettere il futuro dei suoi figli. La versione della Caniggia è completamente diversa da quella del marito. Secondo lui, infatti, Mariana non sta facendo altro che rovinare la sua immagine.

La replica di Claudio Caniggia

L’ex attaccante di Verona e Roma ha replicato alle accuse di Mariana Caniggia. Il loro conflitto non si placa, pur andando avanti solo attraverso i media. Claudio, in particolare, ha rilasciato un’intervista in Argentina in cui ha messo in luce la sua posizione. La stesse dichiarazioni sono poi state riproposte dalla d’Urso: “Sono molto amareggiato di quello che sta succedendo”, ha spiegato, “perché queste cose di adulti devono essere risolte tra adulti, lei sta rovinando la mia immagine, perché mi accusa di violenza e anche di essere drogato e io non sono né l’una né l’altra cosa”. Mariana sostiene semplicemente che suo marito sia vittima di questa donna, Sofia Bonelli, che lo terrebbe sotto scacco. La Bonelli, dal canto suo, ha commentato: “Che si facesse una vita, è una bella donna e può avere tutto quello che vuole. Io ora sono tranquilla perché è tutto in mano alla giustizia”. Il caso, infatti, è finito in mano agli avvocati e alla giustizia argentina. Caniggia ha chiesto il divorzio, ma Mariana non si arrende. Dalla sua parte ci sono i figli, in particolare Alexander, che non parla con suo padre da mesi: “Sono passati dei mesi, non ci parliamo più a causa dei suoi comportamenti”, ha raccontato alla d’Urso. “Viviamo nello stesso palazzo, io, mio padre e Sofia, ma quando ci incontriamo lo evito”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA