Mariano Di Vaio e Eleonora Brancacci/ È nato Filiberto Noah: ha già un profilo social

- Silvana Palazzo

Mariano Di Vaio e Eleonora Brancacci genitori per la terza volta: è nato Filiberto Noah, e ha già un profilo social. Lo hanno annunciato mamma e papà su Instagram

mariano divaio eleonora brancacci ig
Mariano Di Vaio e Eleonora Brancacci (Foto: Instagram)

Mariano Di Vaio è diventato papà per la terza volta. L’influencer e la moglie Eleonora Brancacci hanno annunciato la nascita di Filiberto Noah, che come i suoi fratelli ha già il suo account Instagram ufficiale a poche ore dalla sua nascita. Al momento i genitori non hanno pubblicato nessuna foto, ma il nuovo arrivato conta già oltre duemila follower. Per arrivare a papà Di Vaio che ne ha 6 milioni ha tempo… Intanto la famiglia cresce ancora. Il modello e la moglie hanno avuto tre figli in quattro anni. Dopo Nathan Leone, nato nel novembre 2016, e Leonardo Lima, venuto al mondo nel giugno del 2018, ecco Filiberto Noah. Il parto è avvenuto in acqua: lo ha raccontato con orgoglio Mariano Di Vaio. «È nato Noah. Grazie a Dio per averci guardato, e per aver dato a mia moglie la forza di fare un altro bambino in acqua, senza alcun aiuto ma solo con il suo cuore! È stata incredibile e non so dire quanto sia stata meravigliosa come esperienza». Che fosse un maschio comunque lo avevano già annunciato con una grande festa in blu.

MARIANO DI VAIO E ELEONORA BRANCACCI, È NATO FILIBERTO NOAH

«Per tutti quelli che volevano la femminuccia, dovranno attendere il quarto (sto scherzando)», aveva scherzato Eleonora Brancacci. Invece Mariano Di Vaio si è detto più “ottimista” della moglie. «Ancora altri due e poi saremo pronti per fare una squadra di calcio». Anche la dolce metà del modello ha pubblicato un post per annunciare la nascita del terzo figlio. «Anche questa volta è andata, benvenuto amore di mamma FILIBERTO NOAH! grazie a Dio per tutto, grazie a te che sei il mio sostegno e la mia forza @marianodivaio». Eleonora Brancacci ha poi ringraziato il suo ginecologo e le ostetriche che l’hanno aiutata e incoraggiata. «Grazie siete stati degli angeli per me». Per il terzo figlio comunque avrebbe preferito aspettare. «Sono contenta che Nathan e Leonardo crescano quasi come gemelli. Il mio corpo però non si era ancora ripreso del tutto», aveva raccontato prima di annunciare la terza gravidanza. Ma ha sempre sognato di avere una grande famiglia. «E ci sentiamo davvero fortunati!».



© RIPRODUZIONE RISERVATA