Mario Balotelli espulso in Brescia-Cagliari/ Video “Mi giudicate come volete…”

- Silvana Palazzo

Mario Balotelli espulso in Brescia-Cagliari: video. Poi lo sfogo sui social dell’attaccante: “Continuate a giudicarmi come volete”. Ma l’allenatore Eugenio Corini lo difende…

balotelli espulso brescia cagliari lapresse
Mario Balotelli espulso in Brescia-Cagliari (Foto: LaPresse)

Mario Balotelli espulso nel finale di Brescia-Cagliari. Tutto è partito da un fallo, poi è arrivata l’ammonizione dell’arbitro e quindi il “vaffa” che ha fatto trasformare in rosso il cartellino precedentemente giallo. L’attaccante delle Rondinelle è stato dunque protagonista in negativo della partita: dopo un’entrata scomposta su Pisacane, il numero 45 ha reagito male all’ammonizione. Ha gesticolato nei confronti del direttore di gara esclamando platealmente per due-tre volte il classico “vaffa”. In attesa della decisione del Giudice Sportivo, Mario Balotelli salterà sicuramente la partita interna contro il Milan. Sull’episodio è intervenuto l’allenatore del Brescia, secondo cui il cartellino giallo era esagerato. «Mario non l’ha ritenuto giusto. E la protesta non mi è sembrata eccessiva. Peccato, era entrato con la voglia di farci vincere la partita», ha dichiarato al termine della partita Eugenio Corini.

MARIO BALOTELLI ESPULSO IN BRESCIA-CAGLIARI “MI GIUDICATE COME VOLETE…”

A Sky Sport hanno ipotizzato che Mario Balotelli abbia reagito male all’ammonizione perché sapeva che, in quanto diffidato, col cartellino giallo avrebbe saltato la partita successiva, che è quella col Milan. Una sfida a cui evidentemente voleva prendere parte. Lo stesso allenatore del Brescia si è detto d’accordo con questa ipotesi. «È andata così, ma sono contento della prestazione dei ragazzi». Poi Corini ha spiegato perché ha inizialmente lasciato in panchina il suo attaccante. «Ha saltato qualche allenamento perché non è stato bene, ho fatto le mie valutazioni in base al match che avremmo dovuto giocare. Per questo ho scelto Donnarumma». Balotelli comunque si è poi sfogato sui social. «È incredibile come un episodio possa cambiare sempre in troppo positivo o troppo negativo l’opinione di tutti drasticamente sull’essere e sulla professionalità di una persona. Proseguirò con il mio lavoro quotidiano anche questa volta, non è un problema. Voi continuare a giudicarmi come volete», ha scritto su Instagram in merito all’espulsione odierna nel match contro il Cagliari. CLICCA QUI PER IL VIDEO DELL’ESPULSIONE.



© RIPRODUZIONE RISERVATA