Mario Tessuto e la moglie Donatella/ “Il nostro è stato un amore molto bello…”

- Rossella Pastore

Mario Tessuto e sua moglie Donatella ospiti della nuova puntata di C’è tempo per… I due amano non solo esibirsi, ma anche cucinare insieme.

mario tessuto ce tempo per 640x300
Mario Tessuto e la moglie Donatella, C'è tempo per

Mario Tessuto festeggia oggi i suoi 77 anni proprio in collegamento con la trasmissione di Rai1, C’è tempo per… Con lui, in diretta, anche la moglie Donatella. Proprio la donna che è al suo fianco ha spiegato come procederanno i festeggiamenti del suo adorato marito: “Siamo strafelici di essere con voi in questa giornata, festeggiare il compleanno del mio maritino in Rai è bellissimo e poi stasera festeggeremo con figli e nipoti, a cena fuori”. I festeggiamenti però non si esauriranno qui ma proseguiranno anche con gli amici nei giorni successivi, come spiegato dalla donna. A proposito del loro lungo amore, Donatella ha spiegato di aver conosciuto Mario Tessuto quando era giovanissima, all’età di 13 anni: “Ero una bimbetta. E’ stato un amore molto bello, Mario è stato un grande uomo in tutti i sensi”, ha dichiarato. Indimenticabile poi la canzone “Lisa dagli occhi blu” dedicata proprio alla moglie Donatella e intonata dal grande artista nel giorno del suo compleanno. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Mario Tessuto e la moglie Donatella a C’è tempo per…

“Se bello è il canto della sua voce, gentile sposo, più bello sarà il canto dell’amore per la sua sposa, poiché esso dovrà durare una vita”. Con queste parole, don Veneziani, parroco della Chiesa dei Santi Cosma e Damiano a Grazzano Visconti (Piacenza), salutava l’unione del cantante Mario Tessuto alla sua Donatella. Era il 13 settembre 1971: oggi, a distanza di quasi 49 anni esatti da quel meraviglioso giorno, Mario e Donatella si ritrovano in tv (a C’è tempo per…) per festeggiare il loro anniversario. “Avevamo scelto questo borgo per la sua atmosfera serena e perché desideravamo una cerimonia molto intima”, spiega lei a IlPiacenza in un’intervista del 2017, “ma malgrado il nostro silenzio c’era stata qualche soffiata e così quando in abito bianco sono scesa dalla macchina ho trovato una marea di gente e tanti fotografi da far invidia al Festival del Cinema a Venezia che era in corso proprio in quei giorni”.

Mario Tessuto dopo il successo di Lisa dagli occhi blu

Negli anni Settanta, Mario Tessuto era famosissimo per aver lanciato Lisa dagli occhi blu, un pezzo che ancora oggi conoscono tutti. All’epoca, comunque, restò nelle hit parade per più di quindici settimane, portando di conseguenza a Mario un grande carico di lavoro e di concerti con cui contentare gli innumerevoli fan. È per questo che, subito dopo il pranzo di nozze, la coppia partì per Bari, dove Tessuto era atteso per un’esibizione. Il viaggio in Spagna come marito e moglie fu rimandato a ottobre.

Mario Tessuto e Donatella, da cantanti a ristoratori

Dopo aver dato alla luce Giancarlo e Sabrina, che di recente li hanno resi nonni di due splendidi bambini, nel 1984 Mario Tessuto e Donatella divennero a tutti gli effetti un ‘duo’ anche nella loro vita pubblica. Non solo, infatti, iniziarono a cantare in coppia, ma – in seguito – avviarono anche un ristorante in un bellissimo locale del Seicento a Besate, il Lisa dagli occhi blu. “Lucio Battisti”, ricorda Mario, “diceva che i miei bucatini all’amatriciana erano i migliori, persino di quelli di Roma. Lucio era fanatico per i miei bucatini, non si faceva invitare due volte. Adoro cucinare: i miei colleghi ne sanno qualcosa. Ho fatto tantissime serate davanti a cibi succulenti che, chitarra in mano, sfoggiando in allegria le mie corde vocali”. E scherza: “Se cantassi come faccio da mangiare, sarei Frank Sinatra”. Nonostante lui non ci creda più di tanto, la sua attività canora continua, e ciò soprattutto allo scopo di “portare gioia ai nostalgici”. Ma Lisa – assicura – è richiestissima anche dai giovani, a riconferma del fatto che Tessuto è stato capace di dare vita a un vero evergreen della musica italiana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA