Massimo D’Alema, caso armi in Colombia/ Nuovo audio Striscia: “Stiamo lavorando…”

- Carmine Massimo Balsamo

Importanti novità sull’inchiesta di Striscia la notizia sul caso legato a Massimo D’Alema e alla vendita di armi in Colombia

massimo d'alema
(Striscia la notizia)

Arrivano nuovi aggiornamenti sull’inchiesta di Striscia la notizia su Massimo D’Alema e sul tentativo di vendita di armi alla Colombia. Come vi abbiamo raccontato, il quotidiano La Verità ha diffuso un audio in cui l’ex primo ministro avrebbe parlato di 80 milioni di euro di commissione per la cessione delle armi. Il politico ha dichiarato di non guadagnarci nulla e di fare tutto solo per il bene delle aziende italiane. Ma non è tutto…

Un affare da 4 miliardi, dicevamo, ma questa sera arriverà importanti novità: Striscia la notizia, infatti, trasmetterà un nuovo audio. In questa occasione si sente la voce dell’interlocutore di Massimo D’Alema che discute della vendita di armi e anche di navi. Parliamo di Edgar Ignacio Fierro Flores, un personaggio noto alle cronache, in quanto ex comandante di un gruppo paramilitare di estrema destra coinvolto anche nel narcotraffico, già condannato a 40 anni di carcere per vari reati, compresi alcuni omicidi.

MASSIMO D’ALEMA, CASO ARMI: LE NOVITÀ DI STRISCIA

Come evidenziato da Striscia la notizia nelle anticipazioni del servizio di questa sera, Massimo D’Alema non sembra particolarmente imbarazzato dal trascorso della controparte colombiana. Edgar Ignacio Fierro Florez, conosciuto anche come Don Antonio, racconta nell’audio che verrà svelato questa sera in collaborazione con La Verità: “Abbiamo tutte le condizioni per garantire che Fincantieri e Leonardo abbiano la possibilità di vendere i prodotti offerti. Stiamo praticamente lavorando come agenti di Leonardo e Fincantieri”. Ma non è tutto: l’ex comandante di un gruppo paramilitare di estrema destra ha rassicurato Massimo D’Alema che in caso di elezioni in Colombia “le persone che abbiamo nel nostre team rimarranno in posizioni chiare”. Pinuccio, l’inviato di Striscia autore dell’inchiesta, attende la presa di posizione di Leonardo e Fincantieri, lanciando un appello al governo guidato da Mario Draghi: “Chiunque può alzarsi dal letto e andare a vendere alla Colombia gli aerei?”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA