Mauro Corona: “Bianchina, Aurelio De Laurentiis ci ha querelati”/ “Medito di andare via dalla tv…”

- Valerio Beck

Mauro Corona, nel corso dell’ultima puntata di “E’ sempre Cartabianca”, ha rivelato di essere stato denunciato dal patron del Napoli, insieme a Bianca Berlinguer.

mauro corona cartabianca 2023 640x300.jpeg Mauro Corona a Cartabianca

Mauro Corona ‘spiazza’ Bianca Berlinguer: “De Laurentiis ci ha denunciati entrambi…”

Siamo ormai abituati al modo di vivere il contesto televisivo di Mauro Corona, ospite fisso di Bianca Berlinguer nelle sue trasmissioni e anche nel programma “E’ sempre Cartabianca”. Proprio nel corso dell’ultima puntata è però emersa per sua stessa ammissione una situazione che, seppur trattata con ironia, ha comunque amareggiato lo scrittore e alpinista italiano.

Come riporta Libero, Mauro Corona ha infatti ‘spiazzato’ Bianca Berlinguer con una rivelazione che, tra le altre cose, la vede coinvolta a sua insaputa. “Io tifo Milan, ma quando il Napoli ha vinto lo scudetto ho festeggiato; scopro, con un certo dispiacere, che il patron del Napoli, De Laurentiis, ci ha denunciati…”. Lo scrittore ha poi aggiunto con la sua consueta ironia: “Mi ha chiamato l’avvocato, a ottobre dovremo andare in udienza in tribunale. Se ci mettono dentro spero ci mettano in galera insieme nella stessa cella me e lei Bianchina”.

Mauro Corona sbotta dopo la querela e ‘minaccia’ l’addio alla tv: “Comincio ad essere stanco e amareggiato…”

Come anticipato, Bianca Berlinguer era totalmente ignara di tale disputa giuridica indetta appunto da Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli. La conduttrice si è dunque detta e mostrata incredula con Mauro Corona che ha rincarato la dose mettendo in evidenza, oltre l’ironia, anche una sorta di rassegnazione mista ad amarezza. “E’ triste andare a dormire pensando a cosa dire o non dire perchè si rischia una querela”.

Mauro Corona non è dunque entrato nel merito della querela ricevuta da Aurelio De Laurentiis – e indirizzata anche a Bianca Berlinguer – ma non ha fatto segreto di trovare frustrante il pericolo che un suo giudizio libero, irruento che sia, possa essere poi oggetto di querelle giuridiche. “Io sono un uomo molto onesto ma irruento, comincio ad essere stanco e amareggiato di dover centellinare ogni parola. Sono molto a rischio, vediamo di finire quest’anno e poi vediamo…”. Precedentemente – come riporta Libero – lo scrittore aveva infatti affermato di star valutando un addio alla tv. “Non so nemmeno cosa ho fatto; in passato ammiravo quest’uomo perchè l’ho sentito inveire contro un giornalista. Speravo mi sfidasse quantomeno a duello, invece. Continuerò a simpatizzare anche per il Napoli, ma ci sono rimasto male; medito di andarmene via dalla tv”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Programmi tv

Ultime notizie