Maxi rissa a Pordenone, decine di stranieri coinvolti/ Grave un uomo colpito da 2 proiettili

- Davide Giancristofaro Alberti

Maxi rissa a Pordenone, decine di stranieri sono rimasti coinvolti in uno scontro avvenuto ieri sera nel quartiere Prata e che ha causato il ferimento grave di una persona

vittorio boiocchi polizia milano 2022 lapresse 640x300 Ucciso sotto casa Vittorio Boiocchi, storico capo ultras Inter (Foto: 2022, LaPresse)

Una maxi rissa si è verificata nelle scorse ore in provincia di Pordenone, un alterco di vaste proporzioni che ha visto coinvolti alcuni cittadini stranieri e che ha causato anche un ferito grave. Come riferito dal sito del Corriere della Sera, citando il Messaggero Veneto, l’episodio è avvenuto di preciso a Prata di Pordenone, ed ha causato almeno due feriti fra cui uno dei due messo peggio dell’altro. Nella frazione di Villanova, attorno alle ore 21:00 di ieri sera, due gruppi di indiani si sono scontrati in via Saba, una maxi rissa che ha coinvolto decine di persone. Restano ancora poco chiari i dettagli dell’accaduto, a cominciare dai motivi che hanno portato i due gruppi rivali a scontrarsi.

Certo invece che i protagonisti della rissa si sarebbero affrontati non soltanto a mani nude ma anche con coltellate e colpi di arma da fuoco. Il ferito più grave, come riferisce dal Messaggero Veneto, sarebbe stato raggiunto proprio da un proiettile al torace e uno alla gamba, ed è stato soccorso in condizioni critiche e poi trasportato con l’elicottero dell’ambulanza presso l’ospedale di Udine. Un’altra persona, invece, è stata curata all’ospedale di Udine per una ferita alla testa, ma risulta comunque non essere in pericolo di vita.

MAXI RISSA A PORDENONE: LO SCONTRO IN UN QUARTIERE GIÀ TEATRO DI VIOLENZA IN PASSATO

Sul posto, una volta lanciato l’allarme, si sono recati gli uomini dei carabinieri, ma anche la polizia e i sanitari del 118, e dopo che la situazione è tornata alla normalità le forze dell’ordine hanno avviato un’indagine per ricostruire con esattezza quanto accaduto, anche grazie all’uso delle telecamere presenti in zona.

Il Messaggero Veneto parla in totale di quattro persone ferite, e non è da escludere che alla maxi rissa in provincia di Pordenone abbiano preso parte anche stranieri di diverse nazionalità, non solo indiani. Nella zona dove si è verificato lo scontro vi sono delle case popolari e un piccolo parco, e come riferito dalla stampa locale quel quartiere è stato già in passato teatro di altri episodi di violenza.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cronaca

Ultime notizie