McGregor VS Cowboy/ Video, Notorius da record: è nella storia della Ufc

- Michela Colombo

McGregor vs Cowboy, video: ko pressoché immediato per Notorious, che ha messo al tappeto il proprio avversario nel giro di 40 secondi

conor mcregor mma lapresse
McGregor VS Cowboy Cerrone (LaPresse)

Un successo clamoroso quello di McGregor contro Cowboy Cerrone, occorso nella notte italiana nello scontro delle MMA per i pesi Welter numero 246. Al lottatore irlandese, che è tornato nella gabbia dopo quasi un anno e mezzo di stop e per uno scontro in un categoria di peso inusuale (per entrambi, quella delle 170 libbre), sono bastati appena 40 secondi per mettere al tappeto lo statunitense, uno dei migliori atleti e più in forma nel panorama delle MMA. Una vera impresa dunque da parte di McGregor, che proprio al termine della sfida ha ribadito l’incredibile record nella storia della Ufc: “Ho fatto la storia stasera. Sono il primo di sempre in Ufc ad aver vinto per KO in tre diverse categorie di peso (piuma, leggeri e anche welter, ndr) e ne sono orgoglioso. Mi piace questa categoria”. Non è quindi da escludere che McGregor ci offra ancora spettacolo sempre nella categoria Welter, dove già in passato si era messo alla prova, sia pure con risultati non così eclatanti. Fino a questa notte. (agg Michela Colombo)

A NOTORIUS BASTANO 40 SECONDI!

Clamoroso quanto accaduto sul ring durante la sfida di Ufc fra Conor McGregor e Donald Cerrone: a Notorious sono bastati pochi secondi, per l’esattezza 40, per mettere ko il suo avversario sull’ottagono di Las Vegas. Match chiusosi quindi nel primo round, una ginocchiata, poi un calcio, e una raffica di pugni, e “Cowboy” è andato subito al tappeto. Ovviamente soddisfatto il lottatore irlandese, che a fine gara ha affermato: “Sono felice!”. Così invece Cerrone, che ha spiegato: “Non ho mai visto nulla di simile al colpo che ho ricevuto con la spalla. Mi ha disorientato. Poi ha fatto un passo indietro, stavo sanguinando, e mi ha colpito in testa”. Cowboy ha comunque fatto sapere che non è intenzionato a smettere: “Adoro questo sport e non mi fermerò”. Sui social sono moltissimi i post sull’argomento, e c’è anche chi grida al “fake”, al match finto, come ad esempio Nate Diaz, altro lottatore di arti marziali, che attraverso Twitter ha scritto: “Questa me*da è tutta una finzione”. In fondo il video della sfida. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MCGREGOR VS COWBOY: TUTTO PRONTO PER LO SHOW

McGregor VS Cowboy, è l’incontro delle MMA numero 246 della Ufc, previsto nella notte italiana del 19 gennaio 2020 alla Arena T Mobile di Las Vegas. Dopo circa un anno e mezzo dall’ultimo incontro nell’ottagono, e dopo un annuncio di un ritiro dalle scene mai risultato troppo credibile, Conor McGregor torna sotto i riflettori per sfidare nella prima gara della Ultimare Fighting Championship del 2020 Donald Cerrone, detto “Cowboy”, nella categoria dei pesi welter. L’attesa per tale scontro è altissima: gli appassionati certo non vedono l’ora di rivedere sul tappeto  il lottatore irlandese, come pure lo statunitense, sfidarsi in una categoria, quelle del “al limite delle 170 libbre” che già le ha visti protagonisti, sia pure in poche occasioni e con alterni successi. Purtroppo però dobbiamo subito ricordare che per gli appassionati italiani delle MMA non sarà facile seguire lo scontro McGregor VS Cowboy: la sfida dell’Ufc 246 infatti avrà luogo solo verso le ore 4,00 del mattino italiano.

DIRETTA MCGREGOR VS COWBOY CERRONE: COME SEGUIRE L’INCONTRO

Ricordiamo a tutti gli appassionati che l’incontro di MMA di questa notte McGregor Cowboy, previsto a Las Vegas verso le 4.00 italiane, sarà visibile non in diretta tv, ma in diretta streaming video, attraverso il ben noto servizio DAZN, ad abbonamento.

MCGREGOR VS COWBOY: RITORNO DI FUOCO SULLE SCENE

Come abbiamo suggerito prima, McGregor VS Cowboy sarà la specialissima occasione di riveder sull’ottagono il fighter irlandese, che pure solo poco tempo fa aveva annunciato il suo ritiro delle scene. L’annuncio, diffuso a marzo però non aveva più di tanto convinto gli appassionati che hanno però atteso per parecchi mesi il suo rientro nella gabbia della Ufc. Va infatti ben ricordato che l’ultimo incontro disputato da McGregor risale addirittura al 7 ottobre del 2018, quando nella prova Ufc per i pesi piuma, venne sconfitto per sottomissione al quarto round contro il russo Nurmagomedov. Ora però i tempi paiono mauri e il fighter è pronto a dare ancora spettacolo, in una categoria inusuale  contro un avversario ben speciale, tra i più noti fighter del panorama mondiale: in palio poi  pare vi sai pure una borsa da 80 milioni di dollari, che certo aggiunge ancor più pepe al match.  Ricordiamo poi che chiaramente la sfida McGregor vs cowboy, Donald Cerrone non sarà il solo evento previsto oggi a Las Vegas: nel programma ben figurano altri 11 scontri, assolutamente da non perdersi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA