Menù stellati Capodanno 2024/ Da Cannavacciuolo a Villa Crespi: le proposte degli chef (30 dicembre 2023)

- Giulia Lia Mastrominuta

Menù stellati Capodanno 2024: cosa si mangia la sera di San Silvestro nei ristoranti premiati con Stella Michelin? Andiamo a scoprirlo

Antonino_Cannavacciuolo_Celebrity_MasterChef_cs_2017 Antonino Cannavacciuolo

Capodanno 2024 è ormai alle porte e in tante case gli italiani staranno ultimando i dettagli per il Cenone di San Silvestro. In altre, invece, il pensiero di cosa cucinare non ci sarà perché milioni di italiani hanno scelto, anche quest’anno, di passare l’ultima dell’anno fuori casa, in qualche ristorante sparso per la nostra bella penisola. C’è poi chi non si è accontentato del classico menù da ristorante e ha voluto strafare: parliamo di chi ha deciso di passare il 31 dicembre in un ristorante stellato. Ma cosa propongono i menù stellati per Capodanno 2024? Andiamo a vederne qualcuno, partendo dal mitico chef Cannavacciuolo, volto conosciuto anche grazie alle sue esperienze televisive.

Il menù per il 31 dicembre 2023, nel suo Bistrot a Torino, prevede un benvenuto dello chef, poi ricciola marinata, porro e arancia; carciofo, datteri e frutto della passione; riso, cavolo nero, robiola e gamberi, storione, caviale e salsa champagne. Spazio poi ad un pre dessert, al vermouth, cioccolato e lampone e al classico cotechino e lenticchie. Il prezzo, in questo caso, è di 240 euro per persona, bevande escluse. Attenzione, però: sarà difficile anche solo trovare posto, visto che molti ristoranti stellati sono ormai esauriti da settimane.

Menù stellati per Capodanno 2024: le proposte di Vito Mollica

Tra i ristoranti stellati esauriti da settimane c’è il noto Da Vittorio, a Brusaporto, a due passi da Bergamo, apprezzatissimo anche dalla famiglia Ferragni. Il costo del menù è di 300 euro e prevede: sfoglia con salmone affumicato, torcione di foie gras, tataki di ricciola, caramelle di triglia, ramen di fassona all’italiana, ravioli del plin alla carbonara, punta di petto, pan speziato, panettone, torrone e cannoncini live. Poi a mezzanotte paccheri alla Vittorio e musetto con lenticchie e pizza margherita. Zero posti anche in Villa Crespi sul lago d’Orta, in Piemonte: qui il costo è di 450 euro bevande escluse per mangiare ostriche al caviale, scampi di Sicilia, sedano rapa e frutto della passione, linguine ai calamaretti, riso all’aringa affumicata, branzino alla barbabietola, testacoda di manzo e dessert a sorpresa.

Uno dei prezzi più alti è dell’enoteca Pinchiorri: 590 euro a persona. Lo chef Vito Mollica ha in programma due eventi per Capodanno a Firenze, come ci ricorda “Reporter Gourmet”: al Salotto Bistrot si terrà una cena con intrattenimento e dopocena danzante, mentre da Atto una cena gourmet: anche qui il dopocena offrirà uno spettacolo musicale danzante. Il costo è rispettivamente di 250 e 400 euro, bevande escluse. Lo chef stellato offrirà tra le altre cose le capesante al caviale e mela verde, il medaglione di astice e gallinella, il cannellone di fagianella, il San Pietro con topinambur e cannolicchi, il filetto di wagyu al foie gras e tartufo, la meringa agli agrumi. A mezzanotte anche qui immancabili cotechino, lenticchie, con uva.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Food

Ultime notizie