Mercurio ‘oscura’ il Sole: oggi in diretta video/ Eclissi, prossima ‘danza’ nel 2032

- Niccolò Magnani

Mercurio “danza” davanti al Sole: mini-eclissi oggi 11 novembre, diretta streaming video. La prossima sarà nel 2032, tutta questione di “inclinazione”

Telescopio sul sole
L'osservazione del Sole (LaPresse)

«E gira tutto intorno alla stanza, come si danza..», potrebbe essere la colonna sonora perfetta per questo 11 novembre con la ‘danza’ che Mercurio percorrerà sul nostro amato Sole, evento che accade solo 13 volte in un secolo (tanto che la prossima mini-eclissi è prevista per il 2032). Alle 13.35 appuntamento imperdibile, anche in diretta streaming video se il cielo uggioso della vostra città non permette la perfetta visione, con la “danza” del pianeta Mercurio “contro” la stella per eccellenza, il Sole. L’ultimo transito mercuriale è avvenuto il 9 maggio 2016 e quello ancora precedente all’8 novembre 2006: per noi comuni mortali a cui piacciono le canzoni di Battiato è un perfetto momento per esaltarci davanti all’osservazione di quell’infinito che è il “nostro” universo, per gli scienziati invece è il momento giusto per studiare gli strati più esterni dell’atmosfera del Sole, ovvero la fotosfera e la cromosfera. «L’11 novembre Mercurio è perfettamente allineato fra la Terra e il Sole», spiega l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope (di cui qua sotto troviamo la diretta live video dell’evento).

LA ‘DANZA’ DI MERCURIO SUL SOLE

Di norma infatti Mercurio, essendo più vicino al Sole rispetto alla Terra, passa costantemente tra il nostro pianeta e la sua stella ma la sua orbita inclinata rispetto al nostro asse non ci permette quasi mai di poterlo scorgere. Invece quella mini-eclissi che si genera al passaggio di Mercurio “sul” Sole per 13-14 volte in 100 anni risulta visibile come un puntino nero sulla stella, proprio per la questione di inclinazione. «Dalla Terra si vedrà il pianeta passare, nell’arco di qualche ora, come un piccolo disco nero che scorre sullo sfondo del grande disco del Sole», spiega ancora Masi all’Ansa Scienze, annunciando me l’evento sarà disponibile dalle 13.35 circa fino alle 18.04, con momento-culmine previsto alle 15.20. Durante questo transito autunnale dell’11 novembre, Mercurio si trova vicino al perielio (ovvero il punto di minima distanza dal Sole), mentre nei transiti che avvengono a maggio il pianeta si trova vicino all’afelio (il punto di massima distanza dal Sole). Mercurio è il pianeta più piccolo del Sistema Solare e per questo motivo il suo anno dura solo 88 giorni sulla Terra: non solo, l’orbita di Mercurio è inclinata di 7° rispetto a quella della Terra ed è proprio per questo motivo assistiamo al transito solo quando la Terra si trova allineata con il pianeta e con il Sole.







© RIPRODUZIONE RISERVATA