Michael Schumacher, foto scattate di nascosto da amico/ Immagini offerte ai giornali

- Davide Giancristofaro Alberti

A Michael Schumacher sarebbero state scattate delle foto dal letto di ospedale dopo l'incidente di Meribel: ecco i dettagli di una vicenda raccapricciante

Schumacher Michael Schumacher (Foto LaPresse)

Un amico di famiglia avrebbe scattato delle foto a Michael Schumacher per poi cercare di rivenderle a un milione di euro. E’ questo il clamoroso retroscena svelato nelle scorse ore dalla procura di Offenburg: “Una persona sconosciuta – fanno sapere gli inquirenti, come si legge su Repubblica online – presumibilmente all’epoca caro amico di Michael Schumacher avrebbe scattato di nascosto, durante una visita nella sua casa in Svizzera, alcune fotografie al sette volte campione del mondo disteso sul letto – mostrando così le reali condizioni di Schumacher dopo il trauma cranico che lo ha colpito – e una volta uscito dalla villa di Gland avrebbe provato ad offrirle a diverse testate giornalistiche, tedesche ed europee, chiedendo in cambio una cifra superiore al milione di euro”.

Le foto dovrebbero essere state scattate nell’ospedale di Grenoble, dove Michael Schumacher era stato ricoverato a fine 2013 subito dopo l’incidente con gli sci a Meribel, ma secondo altre fonti potrebbero risalire al trasferimento nella villa di Gland, avvenuto dopo le dimissioni dal nosocomio.

MICHAEL SCHUMACHER FOTO DALL’OSPEDALE: LA DENUNCIA POI L’INDAGINE

In ogni caso sarebbero state scattate da una persona molto vicina alla famiglia Schumacher, visto che lo stesso aveva avuto il permesso di andare a trovare il 7 volte campione del mondo di Formula 1 in ospedale, cosa che era stata concessa, per ovvie ragioni, a pochissimi intimi e lo stesso avveniva per la villa svizzera. Una volta effettuati gli scatti, l’uomo misterioso, la cui identità non è stata fino ad ora svelata, avrebbe provato a piazzare gli stessi nelle principali testate europee in cambio di un milione di euro, ma fortunatamente nessuno ha acquistato il materiale assolutamente riservato.

La moglie di Michael Schumacher, Corinna, venuta a conoscenza della vicenda aveva denunciato il tutto e la procura di Offenburg ha avviato le indagini che ora sembrerebbe essere giunte ad un punto di svolta. Non è ben chiaro cosa rischi l’amico di famiglia del Kaiser, forse nelle prossime settimane scopriremo maggiori dettagli a riguardo.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Formula 1

Ultime notizie