MICHELE BRAVI, LA RINASCITA DOPO L’INCIDENTE/ Vincitore morale di Amici Speciali

- Anna Montesano

Michele Bravi vincerà Amici Speciali? Dopo l’incidente per il cantante sarebbe la “chiusura perfetta di questo nuovo percorso”: parola dei fan!

michele bravi amici speciali
Michele Bravi

I pronostici lo davano vincitore certo di questa edizione di Amici Speciali e invece Michele Bravi è arrivato secondo. Il cantante del “Diario degli errori” ha giocato un’ottima finale, palesando quel talento ormai ben noto a tutti ancora una volta. È stato però Irama ad aggiudicarsi la vittoria all’ultimo televoto: il cantante ha infatti stupito tutti con un intenso e toccante monologo in cui ha riportato all’attenzione il caso di George Floyd. Il web intanto è diviso tra chi è felice per Irama e chi però avrebbe preferito che fosse proprio Michele a sancire la sua rinascita musicale sollevando la coppa di Amici Speciali. Va tuttavia ricordato che la vittoria è comunque simbolica visto che lo show nasce solo per promuovere uno scopo benefico. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Michele Bravi, complimenti da Beppe Vessicchio

Michele Bravi è il protagonista della seconda sfida di questa finale di Amici Speciali. Dopo aver vinto la prima sfida con Umberto Gaudino, Alessio ha scelto Michele Bravi per andare avanti in questa finale. Le esibizioni del cantante hanno ancora una volta conquistato tutti i giudici e i loro complimenti. Il primo è Beppe Vessicchio che di Bravi dice: “È intensissimo quando canta, tutto quello che lui racconta passa e arriva in maniera molto forte.” Anche la speaker Federica Gentile si complimenta per il talento di Michele: “Tu hai la capacità di pesare ogni parola, in tutto quello che fai. Hai una leggerezza ma al contempo la capacità di andare a fondo.” Sarà lui a vincere e sfidare Irama? (Aggiornamento di Anna Montesano)

Michele Bravi, il web sostiene la sua vittoria

Ha inizio la finale di Amici Speciali e Michele Bravi fa il suo ingresso insieme agli altri tre finalisti. Intanto il web è già in delirio. Il solo ingresso di Michele in studio ha scatenato i tantissimi fan del cantante che sul web chiedono a gran voce la sua vittoria. “Metti i brividi, devi assolutamente vincere” scrive qualcuno, e ancora “La tua voce è poesia, sei unico nel tuo genere”; “Se non vince Michele non ci sto! La sua è una vera rinascita”. La prima sfida, intanto, non tocca a lui: è il ballo a schierarsi al centro dello studio. Umberto e Alessio sono i primi a sfidarsi. Bisognerà attendere per la sfida di Michele. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Michele Bravi vincerà Amici Speciali?

In molti lo danno già vincitore, e probabilmente è questo il destino che attende Michele Bravi nell’ultima puntata di Amici Speciali. Il ritorno sulle scene del cantante era attesissimo da tempo, Michele è tornato in Tv ma in punta di piedi e con la delicatezza che sempre lo ha contraddistinto nella sua giovane carriera. Una qualità che, mista al talento, gli ha assicurato uno posto tra i quattro finalisti di questa sera. La vittoria, d’altronde, sarebbe la chiusa perfetta di questo percorso. Se da una parte potrebbe risultare stucchevole, dall’altra è invece desiderata da tanti telespettatori di Amici Speciali che, in queste settimane, hanno parlato di vera e propria rinascita per il cantante. D’altronde a testimoniarlo è anche il suo nuovo singolo, “La vita breve dei coriandoli“, definita dai professionisti “una poesia”.

Michele Bravi alla finale di Amici Speciali: quel sentito ringraziamento…

Michele Bravi si prepara dunque ad affrontare la finale di Amici Speciali, show al quale è riuscito ad approdare grazie a Maria De Filippi. A lei sono andati i ringraziamenti di Michele nel corso della semifinale. Il cantante, infatti, ha svelato quanto Maria abbia influito in questo nuovo passo della sua vita: “Non amo parlarne ma una cosa la devo dire. Se io penso a me l’anno scorso, questo giorno un anno fa, c’era veramente il silenzio.” ha ammesso ad Amici Speciali. Poi diretto alla De Filippi: “Tu sei stata la prima persona che mi ha chiesto di cantare quando tutti gli altri insistevano a chiedere come stavo. Qui riesco per la prima volta a rispondere alla domanda “come sto”. I miei colleghi mi hanno aiutato tanto, il silenzio si è fatto melodia.” ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA