MIHAJLOVIC “TIFO PER SALVINI E BORGONZONI”/ Sui social insulti choc e auguri di morte

- Carmine Massimo Balsamo

Sinisa Mihajlovic, endorsement a Matteo Salvini: “Mi piace la sua grinta. Elezioni Emilia-Romagna? È ora di votare il cambiamento”. Sui social insulti choc e auguri di morte all’allenatore

mihajlovic
Bologna, Sinisa Mihajlovic (Foto LaPresse)

L’endorsement di Sinisa Mihajlovic a Matteo Salvini ha scatenato un putiferio sui social. C’è chi è arrivato ad augurare la morte all’allenatore del Bologna, reduce da un trapianto di midollo osseo per battere la leucemia che lo ha colpito l’estate scorsa. Sulla vicenda è intervenuta anche Maria Giovanna Maglie. La giornalista su Twitter ha commentato una delle tante offese che in queste ore ha ricevuto il tecnico serbo sui social. «Ma non era un’icona per tutta la regione, un simbolo di coraggio contro il male? Ecco fatto», ha scritto su Twitter (qui il tweet). Di sicuro Sinisa Mihajlovic non si aspettava che una semplice presa di posizione politica poteva scatenare un polverone del genere e soprattutto attirarsi insulti e minacce molto gravi. Ma le reazioni sono diverse: c’è chi definisce da cartellino rosso la sua intenzione di voto, mentre altri apprezzano la voglia di uscire allo scoperto e non si scandalizzano. Invece il candidato di centrosinistra Bonaccini: «Mihajlovic vinca la sua partita più importante, io gli voglio bene». (agg. di Silvana Palazzo)

MIHAJLOVIC: “TIFO PER SALVINI E BORGONZONI”

«Tifo per Matteo Salvini e spero che possa vincere in Emilia-Romagna con Lucia Borgonzoni»: non usa mezzi termini Sinisa Mihajlovic ai microfoni di QN per parlare delle prossime elezioni in Emilia-Romagna. L’allenatore del Bologna, che da diverso tempo combatte contro la leucemia, si è espresso nettamente in vista del voto che potrebbe cambiare le sorti del Paese ed ha rivelato di aver incontrato recentemente il leader della Lega: «Ci siamo visti l’altro giorno. E’ stato un incontro più che piacevole. Lui è mio amico, ci conosciamo da tanti anni, dai tempi del Milan. Mi piace la sua forza, la sua grinta, è un combattente». E Miha non ha dubbi su chi voterebbe alle Regionali, ovvero il Centrodestra e la candidata Lucia Borgonzoni: «Non la conosco personalmente, ma so che sarà all’altezza. Bisogna avere coraggio nella vita e per cambiare serve coraggio. Io dico la mia opinione come persona, non do lezioni. Ma penso al carisma e a chi mi dà fiducia».

MIHAJLOVIC E L’ENDORSEMENT A SALVINI

«Salvini mi ispira fiducia. Quello che dice, poi lo realizza. E il fare è sempre più raro nei nostri tempi», ha aggiunto Sinisa Mihajlovic nella lunga intervista rilasciata a QN, evidenziando poco dopo: «Matteo è uno tosto, fa quello che fanno i grandi nel calcio: se promette, mantiene. I grandi uomini fanno questo, nello sport e nella politica». Parole che hanno emozionato il segretario federale della Lega, che sui social ha voluto ringraziare il tecnico del Bologna: «GRAZIE Sinisa Mihajlovic, grande campione, uomo coraggioso!». Queste, invece, le parole di Lucia Borgonzoni: «Svegliarmi e leggere del sostegno e della simpatia del grande Mihajlovic… credetemi, non ha prezzo. Grazie di cuore, Mister, speriamo, insieme alla nostra squadra, di riuscire a meritare questa fiducia, per il cambiamento dell’Emilia-Romagna, con umiltà ma tanta passione».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA