Mika/ Dagli attacchi omofobi alla paura per la sorella Paloma

- Hedda Hopper

Mika ospite a La Canzone segreta di Serena Rossi questa sera. Dagli attacchi omofobi alla paura per la sorella Paloma, cosa è successo?

X Factor 13
Mika, ospite del primo Live Show di X Factor 13

Mika ospite a La Canzone segreta

Mika non ha bisogno di presentazioni, questo è certo. L’artista libanese ha saputo ritagliarsi uno spazio importante nel mercato musicale italiano ma anche nello show nostrano tanto da essere sempre un giudice apprezzato di X Factor, un ospite gradito nelle trasmissioni e anche un ottimo padrone di casa. Questa sera gli toccherà commuoversi o sorridere ospite di Serena Rossi ne La Canzone Segreta. Nella sua vita non ci sono stati solo successi ma anche problemi, attacchi omofobi, critiche e problemi soprattutto quando si è parla della sua famiglia, ma niente ha abbattuto Mika, pseudonimo di Michael Holbrook Penniman Jr, che ha raggiunto il successo mondiale nel 2007 grazie al singolo Grace Kelly scalando le classifiche di numerosi paesi e un ottimo successo anche il suo disco di esordio, Life in Cartoon Motion. 

Dal coming out all’incidente di Paloma

Proprio qualche anno dopo, dalle pagine di Instinct, Mika ha fatto ufficialmente coming out dichiarando pubblicamente la sua omosessualità ma se da una parte ci sono stati applausi per il suo gesto, dall’altra non sono mancate polemiche e attacchi omofobi ma questo non l’ha mai fermato tanto da rendere poi pubblica la sua lunga relazione con il fidanzato con Andreas Dermanis. In momenti non sospetti, lo stesso artista ha raccontato anche dell’incidente accaduto a sua sorella Paloma la quale precipitò dal quarto piano di un palazzo e rischiò seriamente la vita. A Vanity Fair ha raccontato: “Mia sorella Paloma avrebbe sempre voluto fare l’attrice, ma non ha mai potuto farlo perché è nata con una semi paralisi alla parte sinistra del corpo. Per lei sono un punto d’orgoglio ma anche motivo di tristezza”. Proprio per via di questa semi paralisi sarebbe caduta dalla finestra finendo infilzata in un cancello ma per lei c’è stato il lieto fine, nonostante il parare dei medici, e la sua storia Mika l’ha raccontato nel suo album dal titolo “My Name is Michael Holbrook”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA