FOTOGALLERY/ “Il bene di tutti”, gli affreschi del Buon Governo di Lorenzetti

Il Buon Governo di Ambrogio Lorenzetti, le immagini della mostra

08.11.2010 - La Redazione
BuonGoverno3MostraR400

FOTOGALLERY – MOSTRA “IL BENE DI TUTTI” – La mostra “Il bene di tutti”, già esposta al Meeting di Rimini 2010, arriva a Milano e offre alla politica della città, già proiettata verso le prossime elezioni comunali, degli interessantissi spunti su cui iniziare un confronto. Al cuore della mostra gli affreschi del Buon Governo realizzati da Ambrogio Lorenzetti tra il 1337 e il 1339 nella Sala dei Nove del Palazzo Pubblico di Siena.

Il bene comune è l’oggetto a cui l’artista si è dedicato, traducendo in immagini il Costituto senese del 1309, in pratica la prima “Costituzione” del mondo in volgare.

Lorenzetti rappresenta per allegorie il dramma di chi governa e la scelta da compiere tra una politica al servizio di un popolo e una politica rivolta verso se stessa.

Le conseguenze di questa scelta sono così raffigurate: sulla parete orientale una città in cui si lavora, si costruisce, si commercia, si studia, ci si sposa  e una campagna che diventa un giardino in cui si viaggia senza paura; sulla parete occidentale un paesaggio urbano e rurale desolato, in cui nessuno più lavora, in cui la violenza è la cifra di ogni rapporto e sul quale aleggia la tetra figura della Paura.

Piazza del Campo e il Palazzo Pubblico, Siena
 

Sala del Mappamondo, Palazzo Pubblico Siena
 

Sala dei Nove, Palazzo Pubblico, Siena
 

Allegoria del buon governo
 

Effetti del buon governo, particolare: i muratori
 

Effetti del buon governo in campagna, particolare: i mietitori
 

Il malgoverno
 

L’allegoria del malgoverno
 

Effetti del malgoverno in città
 

Effetti del malgoverno in campagna, particolare: villaggio incendiato
 

La lezione di Mariella Carlotti al convegno "Il Bene Comune e il governo della città"

 

 

 

I commenti dei lettori