Miriam Leone super sexy/ Soltanto jeans e nient’altro addosso…

- Morgan K. Barraco

Miriam Leone, video: l’attrice ha da poco compiuto 35 anni, ma nonostante questo continua a mostrare un fisico sorprendente. Ecco l’immagine che fa il giro del web

Miriam Leone è Veronica Castello
Miriam Leone è Veronica Castello in "1994" (ph. Antonello&Montesi, c. SkyWildside2019)

Miriam Leone ha svelato in questi giorni il suo outfit preferito per stare a casa: un paio di jeans e niente altro. In una foto audace pubblicata su Instagram, l’attrice infatti lascia intravedere il seno mentre stringe fra le braccia un grande bouquet. “Grazie. Di tutto e dei fiori”, scrive nel post. Clicca qui per guardare la foto di Miriam Leone. Un’immagine del tutto diversa rispetto a quella pubblicata appena due giorni prima, quando l’artista ha svelato un piccolo dettaglio della sua infanzia in occasione del suo 35esimo compleanno. Oggi, sabato 18 aprile 2020, Miriam Leone sarà invece uno degli ospiti che vedremo a Bolle Show – Il meglio di Danza con me, in onda nella prima serata di Rai 1. Gli ammiratori dell’attrice ricorderanno di certo quel momento in cui si è ritrovata gomito a gomito con Roberto Bolle. Tre anni or sono, la Leone e Bolle si sono visti per la prima volta in studio e hanno deciso di incentrare tutto su un particolare stato d’animo. “Accompagnerò Roberto in una parte di questo suo grande e bellissimo viaggio”, ha scritto su Facebook all’epoca, “e sarò un po’ il fil rouge della passione”. Miriam però è tornata anche l’anno successivo, questa volta al fianco di Pif. I due infatti hanno doppiato il Don Chisciotte, lasciando che fossero il ballerino e Nicoletta Manni ad animare la scena. Clicca qui per rivedere il video di Miriam Leone e Pif.

Miriam Leone, giorni particolari in quarantena

Sono giorni particolari per Miriam Leone quelli trascorsi in quarantena. Anzi Strani Giorni, come sottolinea durante una recente intervista a Vanity Fair, citando una canzone di Franco Battiato. L’attrice infatti attraversa un’altalena di emozioni. A volte si sente positiva, “Fiera del nostro Paese e di come in qualche modo ci stiamo abbracciando a qualcosa che la nostra generazione non aveva mai vissuto”. In altri momenti però è la tristezza a prendere il sopravvento, soprattutto a quando pensa alle vittime del virus e a come questa piaga impedisce ai malati gravi di stare con i propri affetti nel momento cruciale. Pensando alla solitudine, Miriam ricorda quel giorno che è rimasta del
tutto sola e ha scoperto che cosa volesse dire non avere il controllo. Aveva quattro anni quando si è allontanata senza alcun adulto al suo fianco. “Sono tornata sui miei passi perchè avevo paura”, racconta, “da quei quattro anni in poi, non assecondando l’essere me stessa… bisogna educarlo questo essere se stessi. […] Devi disciplinarti e devi coltivarti in qualche modo. Non dobbiamo perdere la serenità in questo momento“.

Foto, solo jeans addosso

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Grazie. Di tutto e dei fiori. #accussìsempreacasa #sfacinnamenti

Un post condiviso da miriam leone (@mirimeo) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA