Mirko Matteucci, sparito tassista Propaganda Live/ Nessuna notizia oramai da giugno

- Dario D'Angelo

Mirko Matteucci, il tassista di Diego Bianchi “Zoro” a Propaganda Live sarebbe irreperibile dalla fine di giugno: e i fan allarmati chiedono spiegazioni a La7

mirko matteucci 2019 facebook 640x300
Zoro con Mirko Matteucci

Nelle prime puntate stagionali di Propaganda Live, il programma condotto da Diego Bianchi in arte Zoro e da Makkox su La 7, non ne è stata fatta menzione ma ora tra gli aficionados e non solo c’è apprensione per quanto potrebbe essere successo a Mirko Matteucci, l’esuberante e barbuto tassista romano, e romanista, diventato celebre grazie al format satirico e che era conosciuto pure col nome della sua auto, ovvero “Missouri 4”. È infatti dallo scorso giugno che non si hanno più sue notizie e gli stessi vertici dell’emittente hanno fatto sapere di non essere nemmeno loro in grado di dire con precisione dove si trovi in questo momento Matteucci, né di potersi mettere in contatto con lui. Insomma, il mistero resta anche se qualche telespettatore crede, o meglio spera, che possa trattarsi di uno scherzo o di una boutade tipica del personaggio, e che dietro non vi sia invece nulla di grave. (agg. di R. G. Flore) 

Fan in ansia

C’è grande preoccupazione tra i fan di Propaganda Live per le sorti di Mirko Matteucci, il tassista opinionista di Diego Bianchi “Zoro” assente alla prima puntata della stagione su La7 e soprattutto in silenzio dalla fine di giugno sui social. Se in tanti sperano che alla fine si tratti di una gag avente protagonista Missouri 4 come avvenuto in passato, allo stesso modo c’è chi sta vivendo con apprensione l’assenza immotivata di Matteucci dal programma. Sulla sua pagina Facebook è pieno di messaggi di questo tipo:”Buongiorno Mirko, abbiamo tutti notato la tua assenza da Propaganda e ci siamo sorpresi per il silenzio che la circonda. Spero tu decida di farci sapere qualcosa di te, sei un personaggio pubblico molto amato. Mi auguro tu stia bene in salute e ti faccio i migliori auguri per qualsiasi cosa tu stia facendo”. E ancora:”Ciao Mirko, io sto in pensiero. Esciti per favore… venerdì prossimo vorremmo vederti a Propaganda Live. Senza di te manca un pezzo fondamentale di quella trasmissione. Esciti, Mirko. Facci vede’ ndo stai!!”. Mirko o Propaganda Live faranno chiarezza? (agg. di Dario D’Angelo)

Mirko Matteucci sparito, giallo a Propaganda Live

Fan di “Propaganda Live”, il programma di Diego Bianchi in onda su La7, in apprensione per le sorti di Mirko Matteucci, personaggio della squadra di Zoro fin da quando il programma di satira politica non era collocato su Rai 3 con il nome di “Gazebo”. Il barbuto Mirko Matteucci è diventato nel corso degli anni un volto apprezzato da parte dei telespettatori, che hanno amato del tassista-opinionista di Diego Bianchi l’originalità dei punti di vista e la capacità di dar vita ad un umorismo spiazzante. Ma cos’è successo a Mirko Matteucci? L’uomo risulta di fatto sparito. E’ stata una battuta del conduttore di “Propaganda Live” ad insinuare la preoccupazione nei fan che già avevano notato la sua assenza nella prima puntata. Un “ce lo siamo perso” che non ha fatto altro che aumentare i dubbi sulle circostanze della sua mancata partecipazione al programma.

Mirko Matteucci, sparito tassista Zoro

Resta ora da capire se la sparizione di Mirko Matteucci, o Missouri 4 per usare l’appellativo utilizzato da Diego Bianchi per rivolgersi a lui, sia un vero caso di scomparsa o magari una gag per attirare attenzione sul programma. Come riportato da “Il Messaggero”, che ha contattato La7, dalla rete assicurano di non essere in contatto con il tassista romano, che dal canto suo ha postato l’ultimo cinguettio su Twitter a fine giugno. “Salvo sorprese dell’ultimo minuto”, dunque, Mirko Matteucci sarà assente anche alla prossima puntata di Propaganda Live, ma sembra quasi scontato che nell’arco della trasmissione verranno fornite delle delucidazioni sul suo conto. Sui social del programma, infatti, sono tantissime le richieste degli utenti che chiedono con insistenza di avere informazioni su Matteucci. Ecco perché da La7 assicurano:”Abbiamo visto cosa stanno scrivendo le persone, e stiamo ragionando su cosa dire e come dirlo nella prossima puntata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA