MORGANE DETECTIVE GENIALE/ Diretta, anticipazioni 14 settembre: Karadec rischia…

- Hedda Hopper

Morgane Detective Geniale, anticipazioni episodi oggi, 14 settembre: un caso per l’intelligente donna delle pulizie e un passato con cui fare i conti, chi è la protagonista della nuova serie

morgane detective geniale 640x300

Morgane detective geniale prima puntata: commento live

Benjamin Winckler è l’agente patrimoniale vittima di un tragico omicidio su cui Morgane è chiamata a indagare. Si scopre che Benjamin era un truffatore, e che il suo vero nome era Vincent. Sfruttava uno pseudonimo per sedurre altre donne, sottrarre loro grosse cifre ed evitare di dire alla moglie che era fallito. “Preferiva fare così piuttosto che dirle la verità”, fa notare Morgane, che comunque tenta di giustificarlo.

A un certo punto, lui e Morgane si mettono sulle tracce dell’assassino, un uomo con un tatuaggio sul polso che compare anche in una foto con la figlia. Si tratta di un barista, che tenta di uccidere Karadec pur di evitare di finire in galera. “Gli trovavi le donne e lui le seduceva?”, insinua il poliziotto. La sua tesi è questa: Vincent aveva dei rimorsi, voleva smettere, ma il suo complice – con cui spartiva i suoi guadagni – gli ha impedito di farlo. Definitivamente. Alla fine, però, si scopre che Karadec aveva torto: vincente l’intuizione di Morgane, che identifica il vero colpevole (il figlio di una delle donne truffate). (agg. di Rossella Pastore)

Dov’è Romain?

“Mi mette in situazioni impossibili, non se ne rende conto!”, protesta Karadec, a cui la ‘recluta’ Morgane è stata affidata. Morgane si divide tra la vita da mamma e quella da mezza-poliziotta, e non sempre riesce a conciliare i vari impegni. Karadec si ritrova in una situazione paradossale: sulla scena del crimine, Morgane porta la sua bambina, semplicemente perché non è riuscita a trovare qualcuno a cui lasciarla. “La porti fuori, la sta traumatizzando!”, le dice giustamente Karadec, e la piccola viene temporaneamente affidata a un poliziotto libero.

A questo punto, Morgane e Karadec possono finalmente dedicarsi alle indagini. Ma c’è qualcos’altro che distrae Morgane dai suoi impegni abituali: il pensiero costante che Romain, il padre di sua figlia, è scomparso. Sembra che l’uomo sia stato ‘fatto sparire’ dalla polizia, che lo ha arrestato per poi farne perdere le tracce. Per Hazan è un’ipotesi assurda: la polizia non uccide le persone. La stessa Morgane non è convinta, ma per ora è l’unica pista che valuta. (agg. di Rossella Pastore)

La scomparsa di Romain

Morgane e Karadec ricominciano a frequentarsi quando la polizia trova un’altra prova in grado di incastrare il loro principale indiziato. Alla fine il caso viene risolto da Morgane, che grazie a un’intuizione fa cadere tutti gli alibi. “Un’offerta di lavoro: consulente della polizia. Un po’ atipica, ma la gerarchia viene rispettata”. Il commissario Hazan la vuole nella sua squadra: è vero, Morgane sarà anche inesperta, ma in compenso è un vero genio.

Morgane non accetta senza trattare: “Se io lavorerò per voi, voi lavorerete per me. Dovete trovare una persona, Romain Destat, scomparso quindici anni fa”, intima la donna alla polizia. Romain è il padre di sua figlia Théa, di cui le due non hanno più notizie da tempo. (agg. di Rossella Pastore)

Indagine a rischio

Morgane Alvaro inizia ufficialmente a collaborare con la polizia. Il merito è del ‘capo’ Hazan, che intuisce subito il suo potenziale. “Quella donna ha 160 di Qi”, sottolinea, ma Karadec non è convinto: non è il caso di coinvolgere una civile nelle indagini. Ma – soprattutto – non è il caso di coinvolgere Morgane, che non conosce i metodi della polizia e potrebbe mettere a serio rischio le indagini.

E in effetti è quello che succede, nel momento in cui Morgane viene vista introdursi furtivamente nello studio del loro principale indiziato. Ha deciso di raccogliere prove senza la polizia – o meglio, anticipandola –, ma è stata scoperta e il suo tentativo è fallito. Così Karadec l’ha cacciata. (agg. di Rossella Pastore)

I ‘superpoteri’ di Morgane

Inizia la prima puntata di Morgane – Detective geniale. Capiamo subito di essere di fronte a un personaggio di carattere, una ‘Sherlock Holmes’ al femminile dotata di un intuito e di una lungimiranza che hanno dell’incredibile. Possiamo apprezzare le sue doti ancor prima dell’avvio delle indagini, quando cioè Morgane si trova al supermercato. Anche nelle situazioni più banali e quotidiane, infatti, Morgane riesce a sfruttare il suo ingegno, per esempio nel calcolare a colpo d’occhio quanto le verrà a costare la spesa.

“Quella donna è pazzesca”, è costretto a riconoscere il poliziotto, uno dei personaggi principali della serie presentato subito come ‘ostile’ rispetto a Morgane e ai suoi metodi. Inizialmente, Karadec – questo il suo nome – l’accusa di speculare, ma poi sarà costretto a ricredersi. Più benevola la sua collega Hazan, che la considera dotata di ‘superpoteri’. (agg. di Rossella Pastore)

Morgane Detective Geniale, anticipazioni episodi oggi, 14 settembre

Nonostante dubbi e timori, Morgane deciderà di accettare l’offerta della polizia cominciando a collaborare con l’autorità sfruttando la sua intelligenza. Morgane – Detective geniale, farà compagnia ai telespettatori di Raiuno con due episodi. Nella seconda puntata della serata, un vecchio filmini di Morgane mostrerà un lato inedito di Morgane che, insieme a Karadec e alla loro squadra, si ritroverà ad indagare sull’omicidio di un consulente patrimoniale finito in bancarotta dopo diverse truffe a donne benestanti (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Morgane Detective Geniale, un caso di omicidio

Un gesto involontario cambia tutta la vita di Morgane Detective Geniale, la serie tv che debutta in prima serata su Raiuno oggi. Dotata di un quoziente intellettivo di 160, la donna, dando solo uno sguardo al dossier di un omicidio, capisce che la polizia è sulla strada sbagliata. Morgane che lavora come donna delle pulizie per mantenere i suoi figli, si ritrova così a frequentare un ambiente differente da quello a cui è abituata. Pur essendo tentata dalla proposta che le viene fatta dalla polizia, il timore di dover stravolgere le proprie abitudini la frena. La tentazione, però, di cominciare a collaborare con la polizia è tanta (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Morgane Detective Geniale: una proposta spiazzante

Tutto è pronto per il debutto di una novella eroina su Rai1. Lei è la protagonista di Morgane Detective geniale e il pubblico è già pronto da un po’ a vederla in azione. Ormai da settimane si parla della nuova serie in onda nel prime time della rete ammiraglia e se in un primo momento sembrava che il suo debutto fosse previsto per la piena estate, alla fine si è deciso di posizionarla nel periodo di garanzia quindi, sicuri, di un possibile successo.

L’appuntamento è fissato per il martedì in prima serata con due episodi a settimana a cominciare da quelli di questa sera dal titolo, rispettivamente, Vento dell’ovest e La missione di Basil in cui conosceremo la nostra Morgane Alvaro e le sue doti ovvero il suo quoziente intellettivo a 160 che la rende unica e molto attenta anche ai dettagli. Proprio questa sua caratteristica questa sera, nei primi episodi, le cambierà la vita. Morgane è infatti la donna delle pulizie di una centrale di pulizia e proprio durante il turno di notte farà cadere per sbaglio la cartella relativa ad un caso. A quel punto inizierà a sbirciare rendendosi conto che gli inquirenti stanno sbagliando.

Morgane Detective Geniale, Chi sta cercando Morgane?

La sua attenzione ai particolari porterà poi la squadra a chiudere il caso e il comandante a chiedere a Morgane di diventare consulente esterno della polizia. Prende il via da qui la prima puntata di Morgane Detective geniale e dalla risposta che la protagonista Grazie al suo aiuto le cose si metteranno meglio e la polizia risolverà il caso e così la vita della protagonista sceglierà di dare al commissario Celine (che avrà il volto dell’attrice Marie Denarnaud). Le anticipazioni rivelano che in un primo momento la donna delle pulizie dirà di no ma poi si convincerà a tornare sui suoi passi chiedendo in cambio un favore, ovvero la riapertura delle indagini su una scomparsa che le sta al cuore, quella del suo ex, sparito nel nulla tempo prima. Proprio nel secondo episodio in onda, mentre Karadec, Morgane e il resto della squadra si occupano di un indagine di omicidio di un consulente patrimoniale, sembra proprio che uno spiraglio illuminerà uno dei suoi colleghi.

Le ricerche che sembravano ad un punto morto miglioreranno proprio quando Karadec guarderà un video e si accorgerà di un particolare che metterà tutto in discussione, ma quale? Sarà un esito positivo oppure per Romain non ci sarà più niente da fare? Alcune domande troveranno risposta questa sera mentre altre ancora solo nelle prossime puntate della serie che andrà in onda, salvo cambiamenti, fino al prossimo 5 ottobre quando assisteremo al finale della prima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA