Moviola e Var Inter-Roma/ Foto: niente rigore per mani di Spinazzola, Calvarese…

- Carmine Massimo Balsamo

Moviola e Var Inter-Roma, polemiche sull’arbitraggio di Calvarese: proteste dei nerazzurri per un presunto fallo di mano di Spinazzola.

moviola var inter roma
Immagine di repertorio (Twitter Uefa, 2018)

Moviola e Var Inter-Roma non mancano le polemiche nell’anticipo della quindicesima giornata di Serie A 2019/2020. L’arbitraggio di Gianpaolo Calvarese della sezione di Teramo ha mandato su tutte le furie i calciatori nerazzurri: episodio dubbio al minuto 70, con i padroni di casa che hanno richiesto un calcio di rigore per tocco di mano di Leonardo Spinazzola. Il laterale giallorosso ha toccato il pallone con l’avambraccio dopo un rimpallo sul piede successivo al contrasto con Lautaro Martinez. Non ci troviamo di fronte alla fattispecie di una giocata che porta al tocco di mano e dunque, per regolamento, la gestione della situazione è ad interpretazione dell’arbitro. Gli uomini di Antonio Conte hanno invocato a gran voce il penalty, ma nè Calvarese nè il Var hanno punito il fallo di Spinazzola.

MOVIOLA E VAR INTER ROMA: POLEMICHE SU CALVARESE

Sono scoppiate le polemiche anche sui social network e il popolo del web si è diviso. Il giornalista Tancredi Palmeri ha affermato: «È al limite il rigore richiesto per fallo di mano di Spinazzola: la palla sbatte sul braccio mentre sta correndo per l’intervento, anche se il braccio è molto largo». Traspare comunque grande confusione sulle regole, che causano grande confusione a partire dagli arbitri. Ecco una carrellata di commenti: «Fino a 2 anni fa nessuno avrebbe pensato che quello di Spinazzola fosse rigore, con le nuove specifiche sul fallo di mano hanno solo creato un gran caos dove è quasi impossibile ravvisare uniformità di giudizio», «Su Lautaro e rigore netto. Spinazzola la prende con gomito e braccio largo», «Solito rimpallo e palla che rimbalza sotto l’ascella di Spinazzola… non ha dato rigore».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA