Ferrara Sotto Le Stelle 2014/ The National, Franz Ferdinand, Simple Minds e molti altri

- La Redazione

La nuova edizione del festival Ferrara sotto le stelle: tra gli altri Le Luci della Centrale Elettrica, il progetto musicale del cantautore ferrarese Vasco Brondi

national_R439
The National

Ferrara Sotto le Stelle è un evento fantastico, da cui prendere esempio, che dal 1996 offre concerti di grande qualità nella splendida cornice di Piazza Castello e Piazza Municipale. E’ ormai da tempo riconosciuto come uno dei festival estivi più qualificati in Italia. 

La formula vincente del festival è sicuramente l’aver saputo coniugare nomi di riconosciuto prestigio e giovani autori di talento. Nel corso delle edizioni sono passati Air, Beck, David Byrne, Cat Power, Deus, Dylan, Lucio Dalla, Philip Glass, Francesco de Gregori, The Flaming Lips, Scott Henderson,  King Crimson, Kraftwerk, Pj Harvey, Radiohead, Lambchop, Lou Reed, Massimo Volume, The National, Patti Smith, Sonic Youth, Tortoise, Wilco, giusto per citarne alcuni. 

La splendida location è sempre Piazza Castello (Fatta eccezione per il 2012 le conseguenze del Terremoto dell’Emilia costrinsero l‘organizzazione a spostare i concerti al Motovelodromo e al Parco Massariare.) 

A Ferrara Sotto Le Stelle la statua di Girolamo Savonarola chiama a raccolta i musicofili. Anche i più piccoli di statura hanno una speranza, grazie al ciottolato dalla superficie sconnessa, che in un punto arriva a portarti a livello del palco. 

Le band amano questo festival e lo dimostrano tornandoci più volte nel corso delle edizioni (I Sigur Rós, ad esempio, nel 2003 portarono le canzoni di (), nel 2006 vennero a promuovere Takk… e nel 2010 in occasione del Bands Apart, in pausa sabbatica dai Sigur Rós, il frontman Jón Þor Birgisson dà sfogo alla sua creatività nell’esordio solista. Fino ad arrivare al sold out del 26 luglio 2013 per la promozione di Kveikur.)

Anche questa edizione avrà un programma ricco di qualità, tra nuove proposte e band affermate. Apre domenica 22 giugno l’elettropop dei neozelandesi The Naked & Famous, al loro secondo album, a Ferrara per la loro esclusiva italiana. Il 16 luglio giocano in casa Le Luci della Centrale Elettrica, il progetto musicale del cantautore ferrarese Vasco Brondi. Un concerto speciale, made in Italy, che vedrà coinvolti Rachele Bastreghi (Baustelle), Levante e Dente, oltre agli interessanti opener Maria Antonietta e Nicolò Carnesi. Sono invece irlandesi i quattro ragazzi dei Kodaline, indie rock da Dublino. Il loro sound (vicino a band come The Lumineers) verrà liberato nel cortile del Castello Estense giovedì 17 luglio, dove presenteranno il loro album ‘In A Perfect World’ fresco di pubblicazione. Non hanno bisogno di presentazione i The National, quello del 22 luglio sarà un concerto attesissimo, che conterà in apertura dei San Fermin, la rivelazione dell’anno, autori di uno spiazzante disco che passa dall’alternative folk all’r&b. Come se Wovenhand e Beyoncé facessero un disco insieme, consigliatissimo. Venerdì 25 luglio sarà la volta dei poppeggianti Bastille del frontman polistrumentista Dan Smith, anche loro all’esordio discografico e George Ezra, cantautore britannico classe 1993 dalla voce calda che avrà altro da farci sentire oltre alla sua hit ‘Budapest’. I redivivi Simple Minds hanno intrapreso un tour mondiale per celebrare i loro 35 anni di carriera e saranno a Piazza Castello il 28 luglio. Infine venerdì 1 agosto chiuderanno alla grande i Franz Ferdinand. Non per autocelebrarsi nonostante i dieci anni dallo strepitoso disco d’esordio, ma per presentare il nuovo ‘Right Thoughts, Right Words, Right Action’.

E quest’anno puoi raggiungere Ferrara Sotto le Stelle con la piattaforma di car sharing messa a disposizione dal partner carpooling.it. Se invece arrivi in stazione, fino alle 21,30 gli autobus 1 e 9 collegano direttamente al centro storico, raggiungibile anche a piedi in dieci minuti.

(Pier Costantino)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori